HTC Exodus sarà il primo smartphone con blockchain

HTC Exodus sarà il primo smartphone con blockchain
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Schermata-2018-07-11-alle-14.34.20.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Schermata-2018-07-11-alle-14.34.20-460x259.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Schermata-2018-07-11-alle-14.34.20-635x357.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Schermata-2018-07-11-alle-14.34.20.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Schermata-2018-07-11-alle-14.34.20.png"}, "title": "HTC Exodus sar\u00e0 il primo smartphone con blockchain" }

HTC ha annunciato oggi la nascita di HTC Exodus, il primo smartphone al mondo con blockchain, che nelle intenzioni del produttore taiwanese aiuterà gli utenti a riprendere il controllo sulla privacy e sui propri dati personali.

Con HTC Exodus ogni smartphone diventa il nodo di una rete, indicando dunque la strada corretta per una vera decentralizzazione. Grazie al cold storage gli utenti potranno disporre di un portafogli sicuro nel quale conservare con la massima sicurezza le proprie criptovalute.

In un’era in cui i Bitcoin hanno aperto la strada ai token non fungibili, NFT, HTC ha stretto una partnership con Cryptokitties, il gioco NFT più famoso al momento. Il titolo sarà distribuito su alcuni smartphone HTC e farà da apripista a un marketplace non fungibile e a un app store dedicato ai crypto gaming.

HTC prova dunque a intraprendere una strada diversa da quella convenzionale, indirizzandosi verso i beni blockchain. Maggiori dettagli sullo smartphone saranno rilasciati dal produttore taiwanese nel corso dei prossimi mesi. Sarà questa l’ancora di salvezza di HTC, dopo una serie di bilanci poco lungimiranti? Il box dei commenti è a vostra disposizione.