Un web più sicuro: Google darà vita a un kit che offrirà strumenti utili per utilizzare internet senza rischi

Un web più sicuro: Google darà vita a un kit che offrirà strumenti utili per utilizzare internet senza rischi
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_tta-533x400.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_tta.jpg"}, "title": "Un web pi\u00f9 sicuro: Google dar\u00e0 vita a un kit che offrir\u00e0 strumenti utili per utilizzare internet senza rischi" }

Dopo l’ampliamento del Safety Center, un portale molto utile che contribuisce a salvaguardare la sicurezza degli utenti, di cui abbiamo già parlato qui, Google ha deciso di proporre un kit che offrirà ai genitori e ai figli alcune informazioni utili per navigare sul web in piena sicurezza.

Google e National Parent Teacher Association, l’associazione che si occupa della creazione di un legame tra i genitori e gli istituti scolastici, stanno unendo le forze per dare vita a un kit composto da un Google Pixelbook, l’innovativo laptop prodotto dall’azienda californiana, una serie di presentazioni con svariati temi e alcuni banner in lingua inglese e spagnola. Le tematiche trattate, secondo le prime indiscrezioni, saranno phishing, truffe online, privacy, sicurezza, cyberbullismo e contenuti ritenuti inappropriati per il pubblico più giovane.

National Parent Teacher Association offrirà 200 aiuti economici, del valore di 1.000 dollari l’uno, ad alcuni enti e scuole statunitensi. Tutti i vincitori otterranno anche un kit con cui poter educare il proprio pubblico. La partnership tra Google e National Parent Teacher Association segna l’ampliamento della campagna Be Internet Awesome, nata circa un anno fa.

I kit, però, non dovrebbero essere distribuiti ai consumatori ma solo ed esclusivamente all’interno degli istituti scolastici e associazioni di genitori.

Non sappiamo se questo interessante progetto firmato da Google possa arrivare anche in Italia: alla luce dei fatti di qualche giorno fa, ovvero l’apertura di Safety Center nel nostro paese, l’ipotesi dell’arrivo di questi kit (o qualcosa di simile) in Europa è una possibilità concreta.

Fonte: Engadget
Condividimi!