Google lancia Safety Center in alcuni paesi europei, tra cui anche l’Italia

Google lancia Safety Center in alcuni paesi europei, tra cui anche l’Italia
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_tta-533x400.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_tta.jpg"}, "title": "Google lancia Safety Center in alcuni paesi europei, tra cui anche l’Italia" }

La tecnologia e il web diventano, giorno dopo giorno, degli elementi molto importanti nelle nostre vite. Con la loro evoluzione, però, i pericoli che potrebbero scalfire l’incolumità degli utenti continuano ad aumentare. Google è attivo da parecchi anni nella salvaguardia della nostra privacy e cerca di difenderci dai possibili pericoli che si celano nella rete. Proprio per raggiungere un obiettivo che molti credono essere irraggiungibile, ovvero la totale sicurezza del web, l’azienda di Silicon Valley ha ideato numerosi strumenti: all’interno del proprio profilo Google sono presenti alcuni tool con cui gli utenti possono tutelarsi e My Activity permette di verificare gli accessi e scoprire eventuali attività sospette.

Google, proprio durante le scorse ore, ha annunciato l’arrivo di  Safety Center  in sei paesi europei: Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi e Regno Unito saranno gli stati interessati. Il centro di sicurezza permette di trovare strumenti, suggerimenti e informazioni sulla sicurezza dei propri dati e spiegherà agli interessati come rendere la tecnologia perfetta per tutta la famiglia. L’arrivo di Safety Center è avvenuto proprio durante il Mese europeo della sicurezza informatica, ovvero ottobre.

I genitori si troveranno in possesso di tutte le informazioni necessarie per impartire ai propri figli delle lezioni su come utilizzare la tecnologia in piena sicurezza. Importanti tematiche come il cyberbullismo, lo screen time e l’oversharing saranno gestite da associazioni che affiancheranno Google in questa lotta che, sicuramente, l’azienda di tecnologia potrà vincere.

Fonte: Blog
Condividimi!