Chromecast: deprecato il setup desktop dalla versione 72 di Chrome per PC e MAC

Chromecast: deprecato il setup desktop dalla versione 72 di Chrome per PC e MAC
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Google_chromecast_2018_2_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Google_chromecast_2018_2_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Google_chromecast_2018_2_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Google_chromecast_2018_2_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Google_chromecast_2018_2_tta.jpg"}, "title": "Chromecast: deprecato il setup desktop dalla versione 72 di Chrome per PC e MAC" }

A partire da oggi chi acquisterà una Chromecast (ma anche chi ne possiede una) non potrà più eseguirne il setup utilizzando un computer, sia Windows sia Mac sia Linux, dato che la funzionalità è stata deprecata da Google: bisognerà necessariamente avere uno smartphone o un tablet Android/iOS e passare attraverso l’applicazione Google Home.

Finora tramite setup desktop si veniva reindirizzati alla pagina chrome://cast: questa ora rimane attiva solamente per verificare se un dispositivo Chromecast connesso è qualificato per ricevere offerte speciali di vario genere. Da sottolineare il fatto che questo cambio di direzione non avrà effetto sulle funzionalità delle Chromecast, che potranno comunque essere utilizzate anche da computer, ma andrà semplicemente a limitare le possibilità di inizializzarle e, ovviamente, solleverà gli sviluppatori di Google di un lavoro in più.

I cambiamenti sono già attivi sulla versione beta di Chrome 72, che diventerà stabile verso fine gennaio; per ora, con Chrome 71, la possibilità di setup desktop è quindi ancora attiva.

Fonte: 9to5google