Condividimi!

Chrome per Android apre ufficialmente le porte al Physical Web

Chrome per Android apre ufficialmente le porte al Physical Web

Sebbene gli utenti iOS usufruiscano del Physical Web già da Luglio grazie a Chrome, Google ha deciso di estendere finalmente l’attesa funzionalità anche nel proprio ecosistema.

Con la nuova versione 49 su Android è stato aggiunto il supporto ai dispositivi che comunicano attraverso BLE (Bluetooth Low Energy): ogni volta che lo smartphone intercetterà un oggetto come colonnine per pagare il parcheggio, distributori di caramelle e molto altro, arriverà una notifica.

Sotto trovate un semplice esempio di funzionamento: si, la GIF è un po’ rapida nelle transizioni.

pwvending

Il riconoscimento dei beacon e la comunicazione con essi è argomento molto scottante in questi mesi e potrebbe diventare molto presto uno standard nel mondo che ci circonda.

Un esempio concreto lo abbiamo visto quest’anno al CES grazie alla presenza di oltre 1500 dispositivi di questo tipo che fornivano la posizione degli stand più vicini. Se l’idea dovesse prendere piede, potremmo abbandonare le decine e decine di app che bisogna scaricare per accendere e spegnere la luce con la lampadina smart, per pagare il parcheggio, attivare un oggetto o cercare servizi nelle vicinanze.

Via

Condividimi!