Motion Stills, l’applicazione arrivata qualche mese fa sul Play Store riceve un importante aggiornamento con la versione 2.0. La principale novità è rappresentata dall’introduzione degli adesivi in realtà virtuale ma anche l’interfaccia è stata completamente ridisegnata e non mancano novità nelle impostazioni. Una breve analisi del codice mostra inoltre che a breve potrebbe arrivare l’integrazione con Facebook.

A sinistra potete vedere l’aspetto della versione 1.1, mentre a destra la versione 2.0 porta le scritte nella barra inferiore, con un pulsante per avviare la registrazione collocato in posizione più intuitiva.  Molto interessante è anche la possibilità di aggiungere adesivi in Realtà Aumentata che vi permetteranno di ottenere video ancora più interessanti.

Al momento ci sono solamente sei adesivi tra cui scegliere ma ne saranno aggiunti almeno altri quattro, le cui icone sono già visibili in Motion Stills 2.0. Anche la schermata delle impostazioni cambia leggermente, con la possibilità di visualizzare immediatamente i valori impostati per le voci a selezione multipla, come la qualità delle GIF.

Il teardown dell’applicazione rivela che è in lavorazione l’integrazione con Facebook . Non si sono ancora evidenze che permettano di chiarire il tipo di integrazione, ma è probabile che sarà possibile utilizzare Motion Stills direttamente dal Facebook Messenger. A seguire trovate il badge per scaricare l’applicazione dal Play Store.

Android app sul Google Play

Anche il client desktop di Google Backup and Sync, l’applicazione che ha sostituito il client di Google Drive, si aggiorna. Oltre a una serie di bug fix che risolvono alcuni dei problemi delle versioni precedenti, alcuni dei quali decisamente fastidiosi, ora è possibile sincronizzare file presenti all’interno di NAS, escludere i metadati di Apple Photo dal backup e avere una maggiore protezione contro la corruzione del database.

L’aggiornamento del client desktop dovrebbe arrivare automaticamente ma potete scaricare manualmente l’aggiornamento e installarlo sul vostro computer, visitando questa pagina.