È passato oltre un anno da quando Google ha pubblicato Motion Stills sull’App Store di Apple e finalmente anche i possessori di dispositivi Android potranno installarlo. Sarà necessario avere un dispositivo che utilizzi Android 5.1 Lollipop per poterlo provare, senza altre limitazioni.

Grazie a Motion Stills potrete catturare dei brevi filmati con un singolo tocco, proprio come accade per una foto, oppure condensare un video più lungo in un breve clip grazie alla funzione Fast Forward. Oltre a stabilizzare le registrazioni effettuate, la nuova applicazione evita scatti accidentali e scossoni nelle registrazioni, il tutto senza bisogno di avere una connessione Internet.

Il processo di registrazione utilizza una pipeline, derivata da quella utilizzata su iOS, e permette di stabilizzare in tempo reale il filmato. Al termine della registrazione il video sarà immediatamente visualizzabile, senza dover attendere elaborazioni successive. L’algoritmo di stabilizzazione memorizza le modifiche necessarie sullo smartphone e le applica in tempo reale durante la riproduzione, consentendo un notevole risparmio di energia.

Con la funzione Fast Forward potrete velocizzare la riproduzione del video fino a otto volte la velocità originale, riducendone così in maniera significativa la durata e rendendo più interessanti dei filmati che altrimenti potrebbero essere meno avvincenti. Potete scaricare Motion Stills gratuitamente dal Play Store, utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play