Beam, il proiettore Android che trasforma ogni lampadina in centro multimediale

Si chiama Beam ed è un nuovo interessante progetto approdato su Kickstarter alla ricerca dei fondi necessari per potersi dare il via alla sua produzione.

Si tratta di un piccolo proiettore che può vantare una caratteristica unica: a differenza dei suoi rivali, infatti, è capace di adattarsi a qualsiasi presa per lampadina, rivelandosi così estremamente facile da utilizzare in qualsiasi posto.

Tra le altre feature di Beam vi sono la possibilità di connettersi via Bluetooth o WiFi a qualunque altro dispositivo smart su cui sia installata l’apposita applicazione ufficiale, un processore dual core da 1.3GHz, 8GB di memoria integrata ed Android ad animare il tutto.

L’obiettivo degli ideatori di Beam è riuscire a raccogliere almeno 200.000 dollari entro il 24 marzo, per dare poi il via alle spedizioni nel corso del mese di settembre. Due i modelli al momento previsti, con prezzi pari a 349 e 399 dollari.

Per maggiori informazioni su Beam vi rimandiamo alla pagina dedicata al progetto su Kickstarter.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Vincent Ammattatelli

    Questa mattina mi è arrivata la news letter di KichStarter e ci ho trovato questo “coso”….
    Niente da dire. Serviva proprio un altro PicoBeamer al mercato….. XD
    Solo che questo va alimentato direttamente da una presa. Niente trasformatori esterni ma un “Comodo” cavo di prolunga con annessa presa per le lampadine e niente batterie per un uso mobile.

    Che dire!? Ideona!! :-

  • Pingback: Beam, il proiettore Android che trasforma ogni lampadina in centro multimediale - RSS News.it()

Top