Il Samsung Galaxy S8: sensore impronte sul retro e scanner dell’iride secondo gli ultimi rumor

Il Samsung Galaxy S8, nome del prossimo smartphone top di gamma del colosso sud coreano, potrebbe essere dotato di un sensore per le impronte digitali riposto sul retro e di uno scanner dell’iride sulla parte frontale, secondo le ultime indiscrezioni.

Il Galaxy S8 è, sicuramente, uno degli smartphone più attesi nel primo trimestre del 2017, vista l’importanza del colosso sud coreano, leader mondiale nel mercato degli smartphone. Nuove informazioni vanno ad arricchire il numero di indiscrezioni riguardanti il futuro top di gamma di casa Samsung, il quale potrebbe essere dotato di un sensore di riconoscimento dell’iride, come quello presente nel Galaxy Note 7.

Un’altra indiscrezione riguarda la posizione del sensore per le impronte digitali, il quale potrebbe essere riposto nella parte posteriore del device, rompendo i classici schemi del colosso sud coreano. Non ci sono ancora delle vere e proprie conferme riguardo questo rumor, ma potremmo trovarci di fronte al più veloce riconoscimento dell’iride di sempre.

Secondo la stessa fonte, il Galaxy S8 potrebbe non avere un tasto fisico centrale “home”, motivo per cui la teoria del posizionamento del sensore per le impronte digitali sul retro potrebbe essere maggiormente avvalorata.

Samsung, comunque, sta invitando i suoi dipendenti, tramite delle email, ad aumentare la sicurezza affinché nessuna informazione esca fuori dall’azienda prima dell’annuncio ufficiale, quindi è probabile che ne sapremo di più solo durante l’annuncio.

Come vedreste questa possibile scelta da parte di Samsung?

 

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Stefano

    Tanti saluti al lettore ottico sotto lo schermo

Top