Android 4.4 KitKat: prime foto hands-on ed impressioni di chi lo ha provato

kit-kat-android

Dopo alcune supposizioni, ecco che finalmente si riesce a mettere le mani su qualcosa di più concreto riguardo Android 4.4 KitKat. I ragazzi di Gadget Helpline sono infatti venuti in possesso della build KRS65B di Android 4.4 installata su un Nexus 5 (o Nexus 4 2013), e sappiamo bene che non si tratta della build definitiva di questa versione del sistema operativo. In ogni caso, vi sarebbero delle interessanti novità che di seguito vi elenchiamo, anche se vi invitiamo come sempre a prendere queste notizie con molta cautela in quanto non si hanno altri riscontri sul web.

Partiamo dal principio. La build KRS65B che è stata provata non sembrerebbe essere quella definitiva, anche in considerazione del fatto che l’easter egg è semplicemente rappresentato da una grossa lettera “K” bianca che occupa tutto lo schermo, con l’aggiunta di una fetta di limone a rappresentare che la build è ancora quella “vecchia” denominata Key Lime Pie.

IMG_3350-550x366

Le prime novità le riscontriamo nelle Impostazioni, dove adesso possiamo notare come, oltre tutte le classiche voci, vi sia anche quella “Payments” che probabilmente servirà per configurare il proprio dispositivo ai pagamenti tramite NFC. Per il resto, il design delle Impostazioni sembra identico a quello attuale.

IMG_3357

Altra novità è rappresentata dalla nuova sezione Printing, che vedremo successivamente a cos’è riferita. Per adesso, il team che ha provato questa build di Android 4.4 KitKat riferisce che quando ci si reca in questa sezione appare una schermata bianca. Dunque, è un qualcosa su cui Google sta ancora lavorando. Probabilmente, però, questa funzionalità sarà pienamente funzionante con applicazioni per Android rilasciate dalle aziende produttrici di stampanti.

IMG_3358

Entrando nelle Impostazioni del Display, non notiamo alcuna differenza con le Impostazioni che abbiamo anche oggi su vari dispositivi Nexus.

IMG_3362

A differenza di prima, invece, vi è una nuova sotto-sezione denominata “Manage mobile plan” che si trova all’interno delle Impostazioni nella sezione “Altro“. Questa sezione potrebbe rappresentare una sorta di scorporamento tra l’utilizzo dei dati e la gestione del proprio traffico. Oggi, infatti, come ben saprete, tutto è riportato in un’unica sotto-sezione.

Un’altra interessante novità sarebbe riferita alla connessione via hotspot, in quanto le applicazioni in background sui dispositivi connessi vengono bloccate dal fornire dati personali alla rete.

IMG_3363

Un po’ di dubbi sorgono invece per quanto riguarda la Baseband, la cui versione risulterebbe addirittura precedente a quella che c’è sul Nexus 4 con Android 4.3 Jelly Bean.

Come potete vedere dalla seguente immagine, infatti, la versione della Baseband è la M8974A-0.0.21.0.0.7 mentre quella attuale è la M9615A-CEFWMAZM-2.0.1700.84. Ricordiamo, però, che si tratta di un OS ancora in fase di test, anche se la stessa versione della Baseband la ritroviamo anche nel file di log trapelato in rete qualche giorno fa.

IMG_3359

Di seguito, invece, potete osservare come la versione 3.4 del kernel sia stata aggiornata e compilata il giorno 28 Agosto, a differenza di quella attuale compilata il 17 Giugno. Come potete vedere, ricorre ancora KeyLimePie come denominazione.

IMG_3346

Per quanto riguarda il Wireless display sembra non essere cambiato assolutamente nulla, ma quello che si può notare da questa immagine è il colore delle icone presenti nella barra delle notifiche. Le icone, a differenza di oggi, sono di un lucente bianco. Nessuna informazione ancora sulla possibilità di impostare dei temi attraverso i quali sarebbe possibile personalizzare a proprio piacimento il colore delle icone di sistema.

IMG_3379

Per quanto riguarda la Gestione dei dispositivi Android, non sembra esserci neanche in questo caso alcun cambiamento rispetto all’attuale applicazione/servizio.

IMG_3378

Uno dei cambiamenti grafici più importanti sembra averli subiti il Dialer. Come si può vedere dalla seguente immagine, il restyling c’è stato ed anche in maniera significativa. Ora lo sfondo è completamente nero, a differenza di quello attuale che parte da un blu molto scuro e finisce in un celeste scuro. Di fianco ai numeri del tastierino ora non c’è più quella linea orizzontale antiestetica, e la colorazione dei numeri stessi è diversa. In Android 4.4 infatti abbiamo innanzitutto una dimensione leggermente inferiore dei numeri ed una colorazione celeste. E’ stata anche aggiunta una barra celeste in basso nella quale troviamo il pulsante Menu, quello del Telefono e quello della Cronologia delle chiamate, che è andato a sostituire quello di Ricerca che c’è oggi. IMG_3373-550x366

Torniamo adesso a parlare di Printing. Quando si modifica un’immagine nella Galleria, Android 4.4 KitKat ci darebbe l’opportunità di salvarla come PDF oppure di inviarla ad una stampante collegata in rete per poter effettuare una stampa. Da questa schermata si può vedere come sia possibile impostare il tipo di stampa (colori o bianco e nero), la posizione della stampa ed il numero di pagine.

IMG_3455

Dalla seguente immagine potete osservare la voce “Print” del Menu attraverso la quale ci si può recare nella sezione di stampa descritta poc’anzi.
IMG_3456

Per il resto degli effetti della Galleria, non sembra esserci alcuna novità rispetto ad oggi. Quello che però è stato introdotto riguarda la possibilità di salvare le immagini modificate alla risoluzione che si desidera ed alla qualità che si desidera, cosa che oggi non si ha con Android 4.3. Di seguito abbiamo inserito un po’ di immagini che mostrano gli effetti di Android 4.4 KitKat.

IMG_3381

IMG_3380

IMG_3386

IMG_3385

IMG_3383

IMG_3384

IMG_3382

Anche la fotocamera sembra non aver subito modifiche, in quanto l’interfaccia che dovremmo trovare su Android 4.4 non dovrebbe essere differente da quella che si ha oggi su Android 4.3.

IMG_3366

Per quanto riguarda le applicazioni pre-installate nel sistema, vi sarebbe una new-entry. Si tratta di QuickOffice, che ora ha anche la possibilità di poter salvare in PDF i documenti ed anche di poterli stampare, proprio allo stesso modo di come accennato poco fa.

IMG_3376-550x366

Le prime impressioni su Android 4.4 KitKat da parte del team che ha avuto il piacere di provarlo sono state buone, ma ovviamente è stato preso in considerazione il fatto che non si tratta di una build definitiva ma di una build probabilmente vecchia di alcune settimane. Le animazioni, in ogni caso, sembrano essere più fluide ed in generale vi è stato un “affinamento” del sistema operativo per quanto riguarda i dettagli dell’interfaccia, ora più curati rispetto a prima. Anche la velocità di reazione e di esecuzione del sistema sembra migliorata, dunque possiamo essere fiduciosi su questo aggiornamento che arriverà probabilmente entro questo mese insieme al Nexus 5.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • AK47ita

    ok , ottimo, dal 4.3 hanno finalmente inserito questa feature!Ma non diciamo fesserie, la personalizzazione delle varie case (puo’ piacere o meno) ma di sicuro non elimina certe caratteristiche anzi…..ora che è uscita la 4.3 pure per il note 2 ce l’avro’ anche io l’ora di invio degli sms!!

    • Natale Giuliano Mainieri

      Ma veramente nella stock c’era pure in 4.0 (ho venduto il dispositivo, altrimenti ti manderei lo screen pure su ICS) in gingerbread onestamente non mi ricordo, poi controllo e ti faccio sapere…

      E fidati, che spesso le personalizzazioni eliminano un sacco di funzioni, pur integrandone altre…

      • AK47ita

        fidati tu invece, non viene tolto nulla nelle personalizzazioni,inoltre in 4.0 STOCK non si vede l’ora di invio ma solo di ricezione, sono sicuro al 100%

  • Frank75

    Migliorata la fluidità? Il Nexus 4 stock vola già adesso.. :) Comunque prendiamo per buone tutte le belle notizie :P

  • ezio gallo

    peccato non si veda il consumo di RAM per vedere se è stato ottimizzato un pò da questo punto di vista..

    Scusate ma il tasto che si trova sulla sinistra è un tasto piccolo che non può essere il bilancere del volume ma quello accensione/sblocco che però non è congruente con le immagini del presunto nuovo nexus..o sbaglio

    http://www.tuttoandroid.net/wp-content/uploads/2013/09/Nexus-5-Video-LG-D820111.png

  • ANDROID4.4KITKAT

    Penso che non ci sarà un nexus 5 ma solo un nexus 4 2013

  • Pingback: Nexus 4 2013 (Nexus 5) ed Android 4.4 KitKat: analisi, conferme e supposizioni – Tutto Android()

  • superblood

    Ti scongiuro di togliere quello “SCORPAMENTO” che sembra un misto tra un peto e un atto sessuale. il termine non dovrebbe essere “scorporamento”?

  • xdan

    Mi aspettavo di più onestamente.. Mi sembra più significativo l’aggiornamento da ios 6 a ios 7 che da JB a KitKat.. Bah.. Spero che cambieranno molto altro (graficamente parlando)

    • AK47ita

      graficamente il cambio ci sarà con android 5 (come è stato dopo il passaggio dal 2.X eclair, froyo, gingerbread al 4.x ICS o jelly bean) finchè si rimane sul 4 esteticamente sarà pressochè identico a se stesso

    • Se ti basi solo su un giudizio grafico allora non hai proprio capito nulla.

      • xdan

        Ah si? Allora perché tutti sono passati ad android dopo il 4.0?
        PS. Non mi sono basato solo sul giudizio grafico, ma penso che con una nuova grafica potrebbero anche associare una buona fluidità del sistema.

        • Quello che pensi in questo caso ha poca importanza visto che è ben lontano dalla realtà dei fatti.
          Android godeva già di un grosso bacino di utenza e dalla 4.0 ha semplicemente beneficiato di un notevole incremento, non che “tutti”, come li chiami tu, sono passato ad Android solo dalla 4.0, non diciamo cazzate per favore.
          Basta con questa mania di voler sempre nuove vesti grafiche, quello che conta è quello che si nasconde dietro, in questo caso Android ha già un’ottima usabilità della GUI ma ha comunque ulteriori margini di miglioramento non per questo però bisogna necessariamente stravolgerla.

          • fin’ora di novità apparte queste due minchiate nell’articolo non è trapelato nulla (forse solo il fato che richiede meno ram), e se l’aggiornamento è simile al passaggio 4.2-4.3 beh, non offre così tanto…

          • Valerio Maesani

            Allora…siamo sinceri, ci deve essere un rinnovo della grafica, ma assolutamente!
            Ormai sono svariate edizioni di android con questa GUI, è ora di cambiare! Non dico che è brutta ma ha stancato, mi aspetto molti cambiamenti e innovazioni generali…aggiungere 4 pirlatine o altri margini di miglioramento non ne fa un sistema nuovo!
            Quindi, un rinnovo della grafica è d’obbligo, voglio una UI nuova, nuove icone, nav bar e status trasparente, magari con qualche gioco di colore tramite app…

          • Marco Zattoni

            Se vuoi una grafica diversa puoi benissimo installare un launcher diverso e questo lo puoi fare anche subito senza aspettare una nuova versione. Ma non è di sicuro cambiando queste cose che cambia il sistema operativo.
            Il sistema cambia quando cambia quello che non vedi ovvero il kernel con istruzioni nuove nel codice che permettono di fare cose diversamente o più velocemente o con funzioni nuove prima non permesse. Cambiare la UI è una cosa del tutto diversa e non legata ai fini delll’innovazione del sistema operativo.
            Android 4.4 è comunque una minor release. Il passaggio alla 5 invece dovrebbe essere più significativo come novità sul funzionamento e sull’aspetto base.

          • xdan

            Quindi a te non ti fa ne caldo ne freddo la grafica tra 1.0 a 4.3? Bah..

          • L’introduzione di Holo è stata una buona cosa ma ora che è un’interfaccia usabile e funzionale non vedo per quale motivo bisogna cambiarla di nuovo, la si può migliorare ma stravolgerla nuovamente secondo me non ha senso, poi chissà, vedremo con Android 5 cosa accadrà.

  • AK47ita

    chissà se finalmente ci sarà la possibilità in maniera NATIVA di sapere a che ora è stato inviato un sms!!!!

    • LK

      Non c’è già? E’ un po che non uso la ROM stock, ma sulla mia attuale (SlimBean) se faccio long press su un messaggio e scelgo “dettagli” mi dà due valori, data di invio e di ricezione. Inoltre dalle impostazioni dei messaggi posso impostare quale delle due date visualizzare nella vista standard dei messaggi.

      • AK47ita

        io uso note 2 con 4.1.2 e non c’è questa possibilità

        • Natale Giuliano Mainieri

          Ho il Nexus 4 STOCK, e c’è già da un po’ la possibilità di sapere a che ora è stato inviato il messaggio…
          Se usi un NOTE 2 devi prendertela con la personalizzazione Samsung e non con goolge!

          http://imageshack.us/photo/my-images/198/uv25.png/

        • federico

          note 2 non ha android nativo… o, meglio,non ha android stock; di conseguenza una funzione potrebbe anche essere stata rimossa da samsung

          • AK47ita

            davvero??e cosa ha symbian per caso???a parte gli scherzi…la personalizzazione di samsung di sicuro non elimina features che sono di android stock, anzi…
            resta il fatto che con android 4.1.2 (anche stock) e credo anche con 4.2 non vi sia la possibilità di vedere a che ora è stato inviato un sms se non con app di terze parti (che a volte non funzionano neanche bene)!!

          • AK47ita

            non so tu che telefono abbia e che versione di android monti….ma ti chiedo:tu riesci a leggere (senza l’uso di altre app) l’ora di INVIO (non di ricezione) degli sms???

          • Frank75

            Google Nexus 4 android 4.3 stock: long press sul messaggio, inviato ore xx:xx, ricevuto ore xx:xx . Se fai long press su un messaggio inviato da te ovviamente ti dice solo a che ora lo hai inviato.

          • AK47ita

            ottimo!A questo punto è una feature introdotta con JB 4.3 e non pubblicizzata.

    • Marco Zattoni

      ho un galaxy nexus con jb 4.3.
      Se fai un long press sul messaggio inviato e selezioni mostra dettagli nel menu che compare ti mostra ora e data di invio del messaggio.
      Non posso più verificare ma mi ricordo di averlo visto anche prima dell’aggiornamento alla 4.3

      • AK47ita

        allora probabilmente ciò è possibile dalla 4.2.2…….non so che pensare

  • Il Morre

    non capito :| KeyLimePie o KitKat?
    tanto vale aspettare la presentazione..

    • Marco

      Google aveva inizialmente rinominato la nuova versione di Android Key Lime Pie e quindi lo sviluppo è iniziato su Key Lime Pie. Successivamente ha deciso di rinominarla in KitKat, per cui lo sviluppo è continuato su Key Lime Pie e sarà rinominata in KitKat solamente prima che venga rilasciata. Internamente è conosciuta come Key Lime Pie. :)

      • Il Morre

        ok ora mi è tutto chiaro :D grazie mille ^^

  • grawa

    “Uno dei cambiamenti grafici più importanti sembra averli subiti il Dialer. …il restyling c’è stato ed anche in maniera significativa” AHAHAHAHAHAHAH MA DOVE?? DOVE????

  • Daniele Cosentino

    Mah….caxxo! Quel telefono non ha la cornice cromata se ci fate caso….è il nexus 5 (o come detto da un altro utente il nexus 4 2013)

    • Giuseppe_Iovene

      si, non è sicuramente il 4 :)

      • rasty++

        è G-Nex…

        • Mattia

          mmm, a giudicare dai neri non proprio perfetti, direi che il dispositivo non ha uno schermo AMOLED :/

          • Clarknexus

            Meglio così.

          • gli amoled sono solo samsung, questo è un lg, quindi mi pare ovvio

          • Mattia

            Il Nexus One era un HTC con schermo AMOLED :D
            (Prodotto da Samsung appunto, se non erro)

          • già sorry xD comunque sia lg si sa che preferisce gli lcd, ma meglio, peccato per i neri, ma i bianchi e la luminosità ne vengono beneficiati (ho un s3, figo figo il nero ma quando sono sotto al sole anche a luminosità massima si fatica di brutto a capirci qualcosa :/

    • enzo

      il nexus 4 ha meno cornice lateralmente…

  • Lukedc

    Vorrei far notare che in una foto delle impostazioni è evidente il nome “hammerhead” e non”mako” come l’attuale nexus 4.
    Se le foto dovessero essere vere, suppongo che il nuovo nexus si chiamerà “Nexus 4 2013” proprio come il suo fratello maggiore da 7 pollici

    • Lukedc

      Questo potrebbe spiegare anche perche la baseband sembra molto “vecchia”

      • Giuseppe_Iovene

        la versione della baseband è molto simile a quella del nexus 4 attuale ma risulta identica a quella trapelata nel file di log di qualche giorno fa…questo potrebbe confermare che non si chiamerà nexus 5 :)

        • src

          Sarà una coincidenza ma la vecchia baseband permetteva anche di attivare LTE su nexus 4 dopo un po’ di smanettamento (vedere XDA)

          • Giuseppe_Iovene

            verissimo, grazie per lo spunto ;)

    • Bigons

      Se andiamo avanti coi numeri oggi Nexus 5, quest’altro anno Nexus 6 …….. eppoi ???? come facciamo l’anno dopo a distinguere il Nexus 7 tablet dallo smatphone ??

      • Alberto

        i numeri indicano i pollici del dispositivo…

        • Bigons

          Per cui il prossimo anno un probabile nexus con display da 5 ” si dovrebbe chiamare NEXUS 5 /2 …. /2014

  • feeangryfethle

    Beh dai qualcosa c’è,anche se i vari produttori riescono sempre ad ampliare meglio Android

Top