Microsoft e Xiaomi hanno annunciato una collaborazione a lungo termine. I dettagli precisi di questa iniziativa sono avvolti nel mistero, ma ciò che è noto è che grazie alla collaborazione con Microsoft, Xiaomi avrà la possibilità di accedere a mercati particolari complicati come gli Stati Uniti.

Ci√≤ che interessa¬†ai consumatori √® che Microsoft avr√† dei brevetti in condivisione con Xiaomi oltre ad avergliene venduti circa 1500. In cambio, l’azienda cinese dovr√† preinstallare il pacchetto Microsoft Office e Skype sui suoi dispositivi Android.¬†

A partire da settembre 2016,¬†i dispositivi Xiaomi avranno le¬†app di Microsoft preinstallate, tra cui¬†Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Skype. L’iniziativa dovrebbe riguardare tutti i dispositivi, inclusi i modelli¬†Mi 5, Mi Max, Mi 4s, Redmi Note 3 e¬†Redmi 3.

L’accordo √® di notevole importanza per¬†Wang Xiang (il vicepresidente di Xiaomi) che dichiarato che la partnership con Microsoft permetter√† di¬†distribuire i propri smartphone in tutto il mondo, specialmente¬†nei territori che prima risultavano quasi inaccessibili.

Via