Avete una vecchia SIM dati buttata chissà dove utilizzata anni fa? Occhio perché non è detto che non vi possa tornare alla mente per vie traverse quanto inaspettate, visto quanto segnalato da vari clienti Vodafone.

Quali SIM Vodafone sono interessate e come disdire

Sono parecchi gli utenti Vodafone che ultimamente hanno segnalato sui forum dell’operatore in rosso varie lamentele in seguito alla ricezione di fatture relative a vecchie SIM dimenticate, credute ormai morte e sepolte da tempo.

Mi è arrivata una fattura e un addebito su carta per una SIM dimenticata, creduta morta. Nessun avviso da parte dell’operatore. Solo a fatica sono riuscito a disdire la SIM ed evitare nuovi addebiti” ha segnalato un utente a Repubblica, che tiene tuttavia a precisare che l’AutoritĂ  garante sta giĂ  investigando sulla faccenda.

Secondo quanto riferito, oggetto della questione sono le vecchie SIM dati su abbonamento, tempo fa pagabili solo a consumo e senza l’obbligo di sostenere costi fissi.

Questo fino a luglio scorso però, momento a partire dal quale, una modifica contrattuale ha fissato un costo fisso minimo di 5 euro al mese. Si spiegano così le fatture che vari utenti Vodafone stanno recapitando di recente, frutto di rimodulazioni che l’operatore comunica di aver notificato agli utenti almeno 30 giorni che andassero in porto.

Comunque per disdire bisogna chiamare il call center al 190 o comunicare la richiesta di disdetta via PEC al seguente indirizzo e-mail (disdette@vodafone.pec.it) o tramite raccomandata.

Vai a: migliori offerte telefoniche