Google Calendar è l’applicazione ufficiale che la società di stanza a Mountain view ha preparato per la gestione degli appuntamenti, degli eventi e, in generale, di tutto ciò che bisogna ricordarsi a proposito della propria vita privata o lavorativa grazie un’interfaccia semplice, pulita, immediata e ricca di funzionalità.

Si può imparare in pochi minuti come usare questo performante tool e uno dei grandi vantaggi è quello di essere sincronizzato non soltanto sullo smartphone al tablet ma anche da computer grazie all’utenza di Google che permette di poter accedere in qualsiasi momento in qualsiasi luogo.

Scopriamo da vicino come funziona, che cos’è Google Calendar, tutte le funzioni più utili, come scaricarlo e configurarlo e infine alcuni espedienti pratici da imparare subito.

Che cos’è Google Calendar

Come suggerisce il nome stesso, Google Calendar è l’applicazione ufficiale che Google ha preparato per la gestione proprio calendario con tutti gli eventi, appuntamenti e qualsiasi promemoria da tenere a mente è da un perdere.

Il debutto di Google Calendar è datato 2006 con la prima versione che è stata diffusa il 13 aprile naturalmente iniziando dalla piattaforma online accessibile dal browser del computer con sistema operativo Windows. Successivamente, è stato poi messo a disposizione anche per Mac e Linux ed è sbarcato anche nel mondo mobile con Android e iOS. Questo software multipiattaforma è basato sul linguaggio Java ed è un freeware con licenza non libera.

Come usare Google Calendar

Calendar concentra la propria forza sulla flessibilità che gli consente di integrare anche altri servizi simili come quello di Yahoo o MSN, importando eventi e appuntamenti anche direttamente dalle caselle di posta elettronica come non soltanto quella di Gmail ma anche Outlook e iCal.

Semplificando, Google Calendar è un vero e proprio calendario digitale che porta tutto ciò che normalmente si può fare con carta e penna su quello fisico in modo virtuale e in multipiattaforma accessibile in qualsiasi momento da smartphone e computer.

Per usarlo basta fare accesso con la propria utenza di Google e da quel momento si aprirà la visualizzazione settimanale da poter compilare con eventi da inserire manualmente oppure da far importare in automatico dalla propria casella di posta elettronica. Tutto è a portata di tap visto che basterà toccare il giorno corrispondente per aggiungere o modificare un appuntamento.

Come scaricare Google Calendar

Si può naturalmente passare da Google Play anche se facilmente l’applicazione sarà già stata scaricata sulla memoria dello smartphone di default. Si dovrà però necessariamente aggiornarla all’ultima versione disponibile per poter sfruttare la grafica migliorata e tutte le funzioni ultime introdotte.

È altrettanto probabile che ci sia il calendario preparato dalla società produttrice dell’hardware, ma l’importazione degli eventi salvati sarà immediata e automatica.

Quali sono le funzionalità di Google Calendar

Sono numerose e molto utili le funzionalità di Google Calendar che può essere impostato come privato oppure pubblico condividendo eventi in facilità. Inoltre, può essere utilizzato in un ambito condiviso per un luogo pubblico come può essere un circolo sportivo oppure in ambito scolastico. Si possono nominare partecipanti che possono solo visualizzare oppure anche amministrare il calendario. Riassumendo:

  • Visualizzazione calendario: si può scegliere tra mensile, settimanale o giornaliera:
  • Importazione da Gmail: per inserire direttamente prenotazioni di voli, hotel, date di concerti, tavoli al ristorante. Il sistema lo riconosce automaticamente;
  • Promemoria: per non dimenticare niente di ciò che si deve svolgere in occasione degli eventi;
  • Obiettivi: ad esempio se si vuole andare a nuotare in piscina almeno tre volte a settimana, Calendar ci aiuterà a cercare di raggiungere i target. Così come per promemoria, si richiama dal tasto + in basso a destra;
  • Multipiattaforma: Google Calendar aggrega tutti i calendari sul dispositivo, compreso Exchange.

Insomma, uno strumento potente e prestante per la vita privata e lavorativa. In questa pagina, tutte le ultime news sul Calendario di Google