Sony Xperia Z3 è molto resistente alle cadute

Al momento dell’acquisto di uno smartphone, molti utenti si procurano delle cover protettive per ridurre al minimo i danni procurati dalle cadute. Prima o poi tutti, infatti, hanno avuto un’esperienza simile, con l’adorato smartphone che scivola dalla tasca della giacca, dalle mani, cade dal tavolino o dal divano.

I maggiori produttori si stanno sforzando di produrre dispositivi sempre più sottili curati dal punto di vista estetico, quindi sorge il dilemma: nascondere gli sforzi del produttore con una custodia anonima o correre il rischio per apprezzare al meglio il nostro nuovo acquisto. Se avete deciso di non appesantire la linea del vostro nuovo flagship, date un’occhiata al video in questo articolo, che vi darà un’idea della resistenza di uno degli smartphone più in voga attualmente, Sony Xperia Z3.

Il video è abbastanza lungo ed in una lingua di difficile comprensione, ma ci permette di apprezzare la notevole resistenza offerta da Xperia Z3 che si arrende solo dopo innumerevoli cadute. Vi lasciamo al video sui drop test di Xperia Z3.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Davide

    A volte non vi capisco..comprate un telefono in vetro e pretendete che se cade o urta rimanga intatto. Da possessore di Z3 ragiono in questo modo: compro un telefono che è per l’80% in vetro e mi assumo le conseguenze di ogni accidente. Non voglio rischiare? Non compro un telefono in vetro!

    • francesco

      ti informo che non esistono smartphone non in vetro, non c’è scelta, se vuoi uno smartphone è di vetro, punto. Poi sono d’accordo con te, bisogna assumersi le conseguenze e capire che si può rompere cadendo, ma se permetti dipende dal tipo di caduta. Esattamente un anno fa dopo nemmeno due settimane di vita il mio G2 mi scivola dalla mano appena estratto dalla tasca (tra l’altro dovrebbero smetterla di usare materiali così scivolosi e lisci) quindi altezza di un metro, e per fortuna (illuso) cade su uno spigolo ma con lo schermo in su, davanti ai miei occhi vedo lo schermo andare in mille pezzi e con anche il touch rotto. CIoè che caspita fanno video e prove ai limiti della fantascienza dell’ennesimo gorilla glass quando un cellulare cade e si frantuma? Questo per me è un problema grosso, la frequenza di rotture è troppo alta

      • Davide

        Intendevo fronte e retro in vetro, da quanto mi risulta, ad eccezione di alcuni Sony e Nexus 4, non ci sono smartphone completamente in vetro! E’ chiaro che lo schermo sia in vetro..

        • francesco

          ah ok, non avevo capito. Però il discorso sulla eccessiva fragilità degli schermi rimane

  • rsMkII

    Il test dell’auto è una stronzata assurda, anche se effettivamente ha dimostrato una resistenza niente male.

  • Mohamed Moh

    Per quanto mi riguarda smentisco assolutamente. 28 giorni che ho lo Z3 ed è bastata una semplice caduta dal comodino (circa 40 cm di altezza) per mandare totalmente in frantumi lo schermo rendendolo inutilizzabile visto che si è sputtanato pure il pannello touch. Volete sapere la risposta dell’assistenza sony???? 250 euro per la riparazione, tutti a carico mio e non coperti nemmeno in minima parte dall’assistenza. MAI PIU’!!!!!

  • Lorenzo

    Il video non si vede

  • Luca Brunello

    Nel 2014 c’è ancora gente che scrive “Experia” al posto di Xperia…. Che tristezza

  • Guest

    A me non sembra molto resistente…… XD

  • Obroni Vero

    Per lo Z3 non saprei. Per lo Z3 compact posso dire che la cover posteriore in vetro mi si è rotta in tasca. L’assistenza Sony nega alcuna reponsabilità e mi chiede 130 euro per aggiustarlo. Mai più :-(

Top