Sony al lavoro su un sensore CMOS curvo

Sony al lavoro su un sensore CMOS curvo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/sony_xperia_-460x296.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/sony_xperia_.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/sony_xperia_.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/sony_xperia_.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/sony_xperia_.jpg"}, "title": "Sony al lavoro su un sensore CMOS curvo" }

Il comparto fotocamera è indubbiamente uno dei più “caldi” per quanto riguarda il mondo degli smartphone, trattandosi di uno degli aspetti a cui tanti utenti prestano particolare attenzione quando valutano quale dispositivo acquistare.

E’ per questo motivo che tutti i principali produttori impiegano grandi risorse per migliorare le prestazioni dei sensori montati sui propri device, introducendo chicche di vario genere, sia software che hardware.

Anche Sony è al lavoro su una propria soluzione, così come annunciato a Honolulu in occasione dell’edizione 2014 di Symposia on VLSI Technology and Circuits. Stando a quanto emerso, si tratterebbe di un sensore CMOS curvo capace di aumentare la sensibilità alla luce di 1,4 volte al centro e di 2 volte ai bordi.

sony-cmos

A dire di Kazuichiro Itonga, manager di Sony, un sensore curvo ha il vantaggio di distribuire meglio la luce su tutta la sua superficie, garantendo immagini realistiche di alta qualità e, in condizioni di scarsa luminosità, caratterizzate da una minore rumorosità.

Sony avrebbe anche mostrato in occasione dell’evento di Honolulu un’immagine catturata con il nuovo sensore ma resta da vedere quali siano le differenze concrete con quelli tradizionali.

Quale sarà il primo smartphone Sony Xperia a poter contare sul nuovo sensore curvo sviluppato dal colosso nipponico?

Via

Condividimi!