Google dice che il prezzo del Nexus 6 porterà ad un aumento delle vendite

Hiroshi Lockheimer, vice presidente di Android, ha recentemente speso alcune parole in merito al prezzo del Nexus 6. Il costo del device, a suo dire, veicolerà un maggior numero di vendite, almeno in America.

Negli Stati Uniti gli utenti sono soliti acquistare uno smartphone sottoscrivendo un contratto con i carrier (gli operatori telefonici) e il Nexus 6 è il primo smartphone Nexus ad essere disponibile presso tutti i maggiori operatori statunitensi: Verizon Wireless, AT&T, Sprint, T-Mobile e US Cellular.

Il prezzo del dispositivo per chi sottoscrive un contratto di due anni è pari a soli 199 dollari, dunque estremamente meno rispetto alla concorrenza. iPhone 6 Plus e Galaxy Note 4 costano infatti ben 100 dollari in più sotto contratto.

La strategia di Google pagherà dunque soprattutto negli Stati Uniti, da sempre mercato privilegiato per i prodotti Motorola. Nel resto del mondo (escluse le assai meno diffuse offerte degli operatori locali) il Nexus 6 costerà quanto un comune top di gamma. La scelta di puntare sulle specifiche tecniche – Snapdragon 805, display da 6 pollici QHD, 3 GB di memoria RAM etc. – non poteva  portare ad un esito differente, spiega ancora Lockheimer.

Il dirigente non ha comunque escluso ulteriori stravolgimenti nelle strategie di vendita nel corso dei prossimi anni.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Nexus 6, la recensione completa - Knock It()

  • nico

    Semplicemente bisognerebbe non comprarlo anche perche di alternative c’è ne sono, il problema è sempre lì. Da developer preferirei un terminale che mi permetta di sviluppare con l’ultima versione, anche se non al top di gamma, piuttosto che sperare di non brikkare il telefono da 650 euro…. Google fa un pò come cazzo gli pare, tanto i fanboy ci sono ovunque…

    • Pizzottellina Rizzuti

      Straquoto e strasottoscrivo. Non solo il prezzo é vergognoso a prescindere, ma se per un qualunque motivo sto N6 vendesse tanto, primo scordiamoci Nexus a buon mercato di qui all’eternità, secondo se voi foste Oppo, OnePlus e compagnia bella, non ritocchereste anche i voi i prezzi verso l’alto tanto qualche babbo che compra lo si trova sempre? Eppure in giro leggo di un sacco di bimbominkia che già si preoccupano che ancora non si può ordinare.. Sti 650€ gli prudono in mano.. Devono spenderli a tutti costi..

  • LoChef

    convinti loro -.-

  • Pietro Petruzzelli

    questa politica e’ una logica conseguenza.. e’ tutta colpa di quegli stupidi che hanno comprato devices a prezzi “esorbitatamente ingiustificati”.. vedi gli iPhones vari.. etc etc

  • MeneS

    Insomma tutto ‘sto discorso per dire che il Nexus 6 costerà 100 $ meno del Note 4

    e grazie….già così lo vedo male se poi allo stesso prezzo dovessi decidere tra questo e il Note 4 direi che potrebbero anche smettere di produrre il Nexus 6 :P

  • Carlo Di Bella

    Carissimo Hiroshi Lockheimer, i Nexus (Samsung escluso) hanno sempre avuto un costo ridotto per le basse spese di marketing, visto che non sono pubblicizzati né in tv e nemmeno sui giornali, e per l’esclusività di distribuzione del Play Store ! Partendo dal fatto che la pubblicità incide di un 30/40 % sul costo finale del prodotto, permettimi di dire che hai detto (scusate il gioco di parole) una marea di cazzate, almeno per quanto concerne il mercato Europeo.
    Con osservanza, un ex possessore di serie Nexus !

    • Andrea

      Non vorrei ricordare male ma mi pare che i primi Nexus non fossero proprio a buon mercato come il 4 ed il 5.

    • Danny Martucci

      Nope. Solo N4 ed N5 costavano poco.

      • MeneS

        e Nexus 7 2012 e 2013

        • Danny Martucci

          Sì, beh, appartenevano alla stessa ondata, quindi…

    • Matteo

      Il 4 e il l 5 hanno avuto costo ridotto, tutti gli altri no. Comunque sia è probabile che questa politica si applicherá solo al Nexus 6, che è concepito come device al top. Magari il prossimo Nexus 5 avrá un killer price in linea con il precedente.

      • gerry

        cosa c’entra tutti gli altri no? Tutti gli altri erano i primi della serie, se vai a vedere gli ultimi anni la tendenza è stata a fare prezzi bassi.

        • Matteo

          ??? La tendenza di chi? LG Electronics ha deciso di mantenere il prezzo basso, ma vista l’autonomia del Nexus 5 ( con il quale sto scrivendo) avrei preferito spendere di più.

      • Carlo Di Bella

        Avevo detto Samsung escluso (il Galaxy Nexus costava un botto). Poi con gli LG ci hanno fatto una capoccia tanta sul costo basso per l’assenza di spese di marketing ! Ora con il Nexus 6 le cose non cambiano, le spese di marketing rimango a 0. Un telefono costa di produzione all’incirca 200 euro (esagerando enormemente), gli altri 500 a chi li devo regalare ?

        • Matteo

          Sicuramente costerá produrre più N6 che N5, comunque sì, i costi di produzione sono relativamente bassi. La differenza di prezzo, che ammonta a 250$/€ credo sia perlopiù per creare “gerarchie” all’interno della gamma. Nexus 6 infatti non è il successore di Nexus 5, ma una categoria nuova di prodotti.

          • Carlo Di Bella

            I primi Nexus (HTC) non costavano poco per la semplice ragione che erano le copie di altri dispositivi (HTC Desire ad esempio) che avevano già un loro costo e che Google aveva preso per “modificare” a piacimento l’hardware ! Avendo l’HTC Desire un tot prezzo, il Nexus non potevano abbassarlo più di tanto. Invece LG Nexus 4 e 5 sono nati come Nexus e quindi a costi molto bassi. Stessa cosa per il Motorola Nexus 6, che non è la copia di nessun altro dispositivo, quindi, ripeto, il prezzo è inconcepibile.

    • RR

      AHAHAH è arrivato l’analista che ne sa più del vice di Android, pure con una spocchia tremenda. Sapevo che era solo questione di tempo e poi questa figura mitologica sarebbe apparsa tra i commenti! :D

      • Carlo Di Bella

        Me pare che è arrivato pure lo scemo del villaggio. Ci siamo tutti ora.

      • Carlo Di Bella

        Magari se esponi le tue ragioni saresti più credibile. Io le cose che ho detto le ho detto con il mio profilo, tu chi saresti RR ?

        • Pizzottellina Rizzuti

          Ma cosa perdi tempo a rispondere dai.. Chi difende Google in questo momento può essere solo un babbeo.. Hai ragione al 100% su quello che hai scritto. Parole sante..

    • Klaus88

      MMmmh… mi ricordo che settimane fa avevo preso i costi di produzione, adv e ricerca e sviluppo per iPhone 6 e 6 Plus (facendo delle nude proporzioni fra i vari prodotti che Apple vende e sviluppa) e viene fuori grosso modo, un iPhone 6 o 6 Plus ad Apple, escludendo la logistica, costa neanche 300$ .. quindi in realtà, la parte di adv e sviluppo influisce comunque in misura piuttosto contenuta sui costi e tanto meno sul prezzo finale.. il discorso di Google secondo me dovrebbe essere differente: dato che vogliono vendere attraverso i carriers (e ci sta, è li che si fanno i soldi) non possono vendere senza abbonamento il telefono sotto quotazione di mercato.

  • nico

    è proprio un terminale da developer…. XD

  • Jack

    Si 199$ ma poi in 2 anni hai l’obligo di pagare ogni mese una cifra!
    Altro che guadagno, questo è puro furto.

    Mai ho fatto e mai faro un contratto per un telefono che costerebbe anche meno da quello dichiarato.

    Contenta google….

    • MaxArt

      Negli Stati Uniti non lo considerano affatto un furto, tanto che la quasi totalità degli smartphone viene acquistata con questa modalità, peraltro piuttosto diffusa anche in Italia.

      • Andrea Viotti

        Con la differenza che negli Stati Uniti hanno tariffe serie e non 1GB al mese cone noi… :) XD

        • Marco L.

          invece no, ho diversi amici che vivono a San Francisco e ti assicuro che per avere sopra i 2GB di dati devi spendere piu di 40 dollari al mese. verifica tu stesso sul sito AT&T : per avere ad esempio 4 GB (che qua ti danno a poco piu di 20 euro) devi spendere 70 (settanta!!) dollari al mese. Piantamola di dire che l’erba del vicino è sempre piu verde ed informiamoci ;)

        • pesius

          Le tariffe in italia sul mobile fanno ridere per quanto sono basse rispetto a quelle di qualsiasi altro paese al mondo

        • MaxArt

          Veramente gli Americani sono messi molto peggio che da noi (intendo Europa), con pochissimi operatori per un Paese di oltre 300 milioni di abitanti e che impongono tariffe che da noi sarebbero da capogiro, evitando accuratamente di pestarsi i piedi tra di loro.
          Per non parlare delle innumerevoli altre *porcate* che hanno operato ai danni del consumatore.

  • Davy_Campo

    Si, e io non ho scritto questo commento

  • Si, ma da noi quando sarà possibile ordinarlo?

    • ntrenta

      Da noi è ordinabile su Amazon italia a 700€

      • Ma c’è solo la versione da 32GB, la 64GB non c’è :(

  • peppos

    E la batteria a basse vendite

Top