Un brevetto di Samsung mostra anche tablet pieghevoli

Un brevetto di Samsung mostra anche tablet pieghevoli
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/samsung-logo-2.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/samsung-logo-2-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/samsung-logo-2-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/samsung-logo-2.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/samsung-logo-2.jpg"}, "title": "Un brevetto di Samsung mostra anche tablet pieghevoli" }

Abbiamo già avuto modo di parlarvi diverse volte dei nuovi brevetti di Samsung riguardanti la progettazione di smartphone dotati di display pieghevoli, come ad esempio Project Valley. Oggi però vedremo un’immagine di un brevetto riguardante anche un tablet con questa caratteristica.

L’ufficio brevetti degli Stati Uniti (United States Patent and Trademark Office) ha infatti pubblicato il progetto di un tablet e di uno smartphone pieghevoli; nelle immagini seguenti si possono notare alcuni particolari interessanti: ad esempio sembra che sia possibile premere le icone sul bordo esterno del dispositivo, in modo che nel momento in cui si andrà ad aprirlo esso avrà già avviato l’app richiesta. La stessa parte di device potrebbe forse essere utilizzata anche per digitare una password prima dell’apertura.

Sembra inoltre che anche la posizione stessa delle dita possa influire sul metodo di “avvio” del tablet, ma naturalmente al momento non abbiamo ulteriori dettagli: possiamo solamente fare supposizioni derivanti dalle immagini qui sopra. La domanda di brevetto risale al Novembre 2015; chissà se vedremo mai qualcosa di più concreto al riguardo.

Via: Sammobile