Nuove informazioni su Samsung Galaxy S10 e sul lettore di impronte di Galaxy Note 9

Nuove informazioni su Samsung Galaxy S10 e sul lettore di impronte di Galaxy Note 9
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_mwc18_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_mwc18_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_mwc18_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_mwc18_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_mwc18_tta.jpg"}, "title": "Nuove informazioni su Samsung Galaxy S10 e sul lettore di impronte di Galaxy Note 9" }

Da tempo si parla del lettore di impronte digitali integrato nel display degli smartphone Samsung e Samsung Galaxy Note 9 è un serio candidato per portare al debutto, almeno per il colosso sud coreano, questa tecnologia.

Sembra che Samsung Display abbia preparato tre diverse soluzioni e una di queste dovrebbe incontrare l’approvazione finale, anche se al momento non sembra essere stata presa una decisione definitiva. Proprio questa incertezza però si starebbe ripercuotendo sull’intero progetto e il design non sarebbe ancora stato finalizzato anche se una scelta è attesa entro la fine del mese.

Ricordiamo che le soluzioni finora testate non hanno brillato per precisione e affidabilità e le politiche di Samsung sono diverse dal passato: niente gare per essere i primi a presentare nuove funzioni, quanto piuttosto affidabilità assoluta.

Nel frattempo la compagnia asiatica sta lavorando alla prossima generazione di smartphone, che dovrebbe chiamarsi Galaxy S10 e che, secondo il quotidiano coreano The Bell avrà come nome in codice Beyond. Trattandosi del modello legato al decimo anniversario della serie Galaxy S è normale che Samsung punti a qualcosa che vada oltre a quanto visto finora e il nome sembra benaugurante.

Tra le funzioni che sembrano certe ci sarebbe il lettore di impronte nel display, che come abbiamo visto potrebbe debuttare su Galaxy Note 9. Secondo le informazioni che arrivano dall’estremo oriente, Samsung avrebbe informato i propri partner della volontà di inserire il lettore in Samsung Galaxy S10, eventualmente utilizzando i tre partner con i quali sta collaborando, vale a dire Synaptics, Qualcomm ed Ezestek.

Non è invece certa la presenza di una fotocamera 3D dedicata al riconoscimento del volto, che tra le altre cose consentirebbe di migliorare le AR Emoji e di effettuare video chiamate attraverso la propria controparte digitale.

Al momento tutte le informazioni riportate sono frutto di indiscrezioni non confermate ufficialmente e vanno pertanto prese con il beneficio del dubbio.

 

Fonti: Sammobile, Sammobile