Guerre dei brevetti: l’appello di Samsung alla Corte Suprema si terrà in autunno

Quattro mesi fa la Corte Suprema degli Stati Uniti d’America aveva deciso di concedere a Samsung la possibilità di essere ascoltata in relazione alla causa che da anni la vede contrapposta ad Apple. Nel dicembre dello scorso anno Samsung aveva versato nelle casse di Apple oltre 500 milioni di dollari come risarcimento per aver infranto alcuni brevetti sul design di iPhone.

Secondo Samsung la cifra pagata è esageratamente elevata in quanto si basa sui ricavi ottenuti dalla vendita dei dispositivi che avrebbero infranto il brevetto, mentre la multa dovrebbe essere basata sul valore effettivo delle componenti che sarebbero state copiate.

Apple dal canto suo sostiene che non è necessario ricorrere alla Corte Suprema, visto che il verdetto di colpevolezza di Samsung è legalmente ineccepibile. L’organo di giudizio supremo degli Stati Uniti ha deciso che ascolterà le ragioni di Samsung il prossimo 11 ottobre e deciderà di conseguenza.

Samsung spera di riuscire a far cancellare la multa o almeno di ottenere un rimborso di una parte della cifra pagata ad Apple. Bisognerà dunque aspettare altri tre mesi per sapere se esiste la possibilità che questa guerra dei brevetti giunga alla fine, visto che le decisioni prese finora dai giudici non sembrano accontentare nessuno.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top