LG Nexus 5 si mostra nei primi benchmark?

Direttamente dalla Corea, patria di LG, giungono nuove notizie riguardo un terminale non identificato che però potrebbe essere proprio il nuovo Nexus 5, dato che l’azienda viene data ormai per realizzatrice del quinto smartphone ufficiale Android della serie Nexus.

In realtà dal Coreano non è molto semplice tradurre ma, facendo affidamento ai potenti mezzi che oggi si hanno a disposizione (i traduttori in questi casi sono d’obbligo), siamo riusciti a scoprire alcune delle caratteristiche del dispositivo. Ricordiamoci che LG tra poche settimane dovrebbe far debuttare anche il nuovo LG Optimus G2, sul quale comparto hardware molto probabilmente sarà basato anche il Nexus 5.

image_thumb86

Il dispositivo in questione ha a bordo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 con una frequenza di clock di 2,3 GHz ed è riuscito ad ottenere un punteggio di ben 34.701 punti, il che attualmente lo collocherebbe senz’altro al di sopra di qualsiasi altro terminale Android. Sconosciuta la versione del sistema operativo che gira a bordo del device, così come il nome dello stesso. Tutto questo potrebbe portarci a pensare che non ci è ancora dato sapere alcuni particolari, e che quindi Google ed LG starebbero nascondendo il più possibile le prove di un eventuale Nexus 5.

Sicuramente starete pensando che potrebbe trattarsi anche di un benchmark relativo all’Optimus G2 e non al Nexus 5, ma i fatti sono presto chiariti dalla seguente immagine che mostra l’ultimo test benchmark effettuato proprio dall’Optimus G2.

image_thumb435

In questo caso, come si vede, il nome e la sigla del dispositivo sono conosciuti (LG-F320), mentre nel test di oggi il terminale è completamente sconosciuto. Questo porterebbe a pensare che si tratti del Nexus 5. Da notare come i due dispositivi di LG abbiano lo stesso clock per quanto riguarda la CPU ma punteggi differenti nel benchmark: 34.701 per l’ipotetico Nexus 5, 32.002 per l’ipotetico Optimus G2.

Restate a seguirci per saperne di più.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Daniele

    spero esca preso, cosi mi potrò comprare il nexus 4 ad un prezzo ancora più basso, ok che gia adesso è abbordabile, 350 euro, per un telefono del genere sono davvero pochi, grande rispetto per google, che sicuramente ci perde sulla vendita di questi dispositivi, ma ci va a guadagnare con le applicazioni, ottima politica aziendale, non c’è niente da fare sono i migliori, e vedono davvero lungo.

    Cmq a sei mesi dall’uscita è ancora tra i migliori telefoni, non ha nulla da invidiare da iphone, samsung e htc, dicono che l’unica pecca sia lo spazio disponibile solo 16gb, in effetti se uno vuole installare mille giochi, non gli bastano, ma per uno come me, che fa un uso del telefono regolare, tipo mandare mail, navigare ogni tanto, usarlo come navigatore e fare foto e video, mi bastano, poi posso sempre salvarmi la roba sul pc, sicuramente il nexus 5 andrà a colmare questo aspetto dello spazio disponibile, miglioreranno la videocamera e poi chissà qualche sorpresa per l’utente sicuramente verrà implementata.
    Se avremo la fortuna di vederlo subito in vendita in Italia, al prezzo abbordabile come negli altri paesi, beh penso proprio che non ce ne sarà per nessuno, a meno che anche gli altri si decidono ad abbassare i prezzi, quindi la mia personale conclusione è questa, oltre a farsi la guerra a chi c’è l’ha più grosso, dovranno cominciare a fare la guerra sui prezzi, e questo può essere solo un bene per noi utenti ^_^

    • mikiblu

      secondo te ci perde google a venderlo a 350?
      ci sta che guadagnano poco,ma che ci perdono non si puo proprio sentire…

      • Daniele

        beh, qualche tempo fa vidi un documentario incentrato sui dispositivi, e presero come esempio la playstation, che nuova costa sulle 350 euro, fecero analizzare i componenti ad un laboratorio, per stabilirne il prezzo reale, ed il tecnico disse che in base alle componenti, la play doveva in realta costare sulle 650 euro, da questo potrai dedurre, che a 650 euro, il dispositivo non si diffonderebbe più di tanto, non tutti potrebbero permettersi questo sfizio, quindi l’azienda decide di andare a perdere sulla play, per poi recuperare sui giochi, cioè i giochi costano sui 60 euro, non so se mi spiego, da questo deduco che anche google, applichi la stessa strategia di mercato, visto che con android, con tutte le app che scaricano al mondo, credo che potrebbero addirittura permettersi di regalarli i telefoni, saluti.

  • BlackShooter97

    o e basta lg

  • L0cutus

    in genere i nexus seguono una logica di uscita sul mercato o no ?
    Per quando sarebbe prevista l’uscita di questo nexus 5 ?

    • ezio gallo

      fine anno…

      • L0cutus

        ha ok, quindi mancano ancora eoni di tempo informatico :D

        • ezio gallo

          ahahahaah si decisamente un bel pò di tempo…

    • SaiMoN

      generalmente 11 mesi per cui se ne riparlerà fra ottobre e novembre

  • Edoardo Cilia

    Mi sembra più interessante il Moto X con un semplice dual core e la possibilità di personalizzare i materiali che questo nexus 5 con lo snapdragon 800…D’acquirente mi chiedo che utilità possa avere tutta questa potenza d’elaborazione su un cellulare?

    • REDLINE

      Nessuna utilità, ma scusa:
      1) a che serve avere un SUV 4×4 se lo usi in città, magari vivi anche in un borgo storico e quindi passi a fatica nei vicoli?
      2) a che serve comprarsi un computer intel core i9 con 10 Gb RAM etc etc e poi lo si usa per andare su Facebook ed inviare qualche mail?
      3) perchè comprarsi cuffie che riproducono gli infrasuoni quando l’orecchio non può sentirli?
      Ne esistono una miriade di controsensi, ma fintanto che la gente compra le cose per colmare il proprio ego i vendor continueranno a creare devices ultrapotenti.

      Il problema di fondo è: va bene che l’evoluzione del cellulare lo farà diventare più performante di un pc ma se si facesse qualcosa anche per la batteria sarebbe una cosa buona e giusta…

      • voodoonet

        Evita di fare queste esclamazioni. Sappiamo tutti qual è il problema della batteria, non è legata ne problematica dei produttori di smartphone ma alla mancanza di standardizzare una nuova tecnologia con tutte le sue intrinseche complicazioni, dalla produzione , allo standard, alla sicurezza, smaltimento, ecc… non è facile mandare in pensione le Li-ion/Li-ipo. Per questo le case produttrici continua a migliorare e miniaturizzare circuiti e processori proprio per sopperire alle problematiche della ancora vecchia tecnologia delle batterie odierne.

        • Michele De Canale

          me levi una curiosità? Me spieghi tu che nel post di prima hai detto che per te “ha molta importanza” che uso ne fai dello smartphone?
          pura e semplice curiosità, non la interpretare come una domanda spocchiosa.

    • Mufasa

      perchè la tecnologia dei processori porta ad una progressione della potenza in maniera esponenziale, è normale sia così, presto queste risorse saranno roba normale, scusami solo 8 anni fa se pensavi ad un pc con (anche solo) 6 gb di RAM era follia, esagerazione, oggi 6gb di ram sono su un pc con specifiche di medio livello. siamo passati da 256mb a 6gb in relativamente poco tempo.

    • Luca Vitiello

      Dal mio punto di vista il moto x ha caratteristiche HW strasorpassate e uno che vuole restare in linea con il progresso in questo campo non comprerebbe MAI un Moto X. Tutto ciò spiegherebbe il prezzo di vendita relativamente basso per quell’articolo!!! Ho un GNexus e sinceramente se e quando lo cambierò sarà esclusivamente con un altro Nexus superiore basta personalizzazioni software… più semplice è l’interfaccia del sistema operativo e meno deve lavorare l’hardware e più si allunga la vita al device!!! Vedrai con Moto X che la batteria ti durerà meno di un giorno per via del microfono sempre attivo!!! Pondera bene le scelte in questo campo non farti prendere così!!!

      • Fabrizio Catena

        Bella ipotesi!Stai parlando di qualcosa che non si è ancora visto.E poi credo che il microfono otrà essere disattivato se non si usa.

    • voodoonet

      Per te che usi email, rubrica ok, ma per me ha molta importanza, i dual core sono esageratamente lenti, fin’ora non esiste Smartphone che riesce a starmi dietro. Vedrò (spero) con il One o chissà il Nexus5 e comunque il Nexus4 va che una meraviglia. Spero che nell’arco del primo trimestre del 2014 si vada per i 4gb ram

      • SaiMoN

        quoto, anch’io dopo 7 mesi con il nexus 4 vado benissimo, spero comunque vengano confermate queste caratteristiche, possibilmente con una batteria migliore questa volta, anche se mi sono già ben attrezzato a tal proposito xD

        • emanuele_zanetti

          io spero venga snellito un po’ il sistema e ottimizzato il reparto grafico in modo da migliorare le prestazioni generali, sia su dual-core che su quad-core

          • SaiMoN

            sul reparto grafico sono d’accordo, sulla necessità di snellire ancora di più no perché lo è già abbastanza ed è sicuramente fra (se non il il) telefono android più veloce.

      • Fabrizio Catena

        Commento inutile perchè non specifichi per cosa lo usi e a cosa dovrebbe servire un processore così potente.Avere 4 gb di ram sarebbe
        uno spreco perchè android gira perttamente con 2 gb di ram.

        • Alessandro Carlo Paolucci

          dei 3gb indirizzabili su cpu a 32 bit sarà magari vero (e solo in parte) su un pc desktop…magari ad un telefono, dove l’hardware non è implementabile ed è molto ridotto rispetto ad un pc, servono pochi bit per indirizzare le periferiche e la memoria effettivamente utilizzabile di 4GB potrebbe essere + vicina al totale…non a caso alcuni pc ne indirizzano 3,5, altri 3…

Top