Pokémon GO potrebbe avere vita difficile in Italia tra Codacons e Asaps

L’Italia è un paese difficile da comprendere per un osservatore esterno: pieno di gravi problemi finanziari, politici e organizzativi eppure pronto a distogliere l’attenzione delle masse lanciando nuove e improbabili cacce alle streghe. È quello che stanno facendo Codacons e Asaps (Associazione amici della Polizia Stradale) che stanno chiedendo al Governo interventi urgenti per vietare l’utilizzo nel Bel Paese di Pokémon Go.

Le due associazioni in oggetto lanciano un allarme sottolineando la pericolosità di un fenomeno che sembra responsabile dell’aumento del numero di incidenti stradali. Sarebbero infatti numerose le segnalazioni da parte delle forze di polizia riguardanti comportamenti anomali e pericolosi tra i conducenti di auto in primis, ma anche tra i ciclisti e i pedoni. Questi ultimi sarebbero “intenti  ad osservare lo schermo del cellulare e non il marciapiede, le strisce pedonali e la strada dove camminano”.

Ad affermarlo sono Carlo Rienzi, Presidente di Codacons, e Giordano Biserni, presidente di Asaps, che invocano l’intervento dell’esecutivo per mettere un serio limite al fenomeno, con misure drastiche che vanno dall’inibizione del funzionamento durante la guida al divieto totle di diffusione di Pokémon Go sul territorio italiano.

Può anche darsi che il Governo non veda l’ora di dedicarsi ad attività più leggere mettendo da parte i veri problemi che affliggono l’Italia ma richiedere interventi pesanti per bloccare un’applicazione sembra alquanto fuori luogo, visto che si tratta di un gioco per smartphone che sta portando decine di milioni di giocatori in tutto il mondo ad uscire di casa alla ricerca dei simpatici mostriciattoli protagonisti di Pokémon Go.

Non mettiamo assolutamente in dubbio il fatto che l’utilizzo di Pokémon Go, ma anche di una qualsiasi altra applicazione per smartphone, durante la guida rappresenti un rischio per la sicurezza stradale ma l’idea di vietare l’utilizzo di una qualsiasi applicazioni in auto sembra alquanto improponibile per diversi motivi. Il primo è che non è possibile capire se chi sta utilizzando il gioco sia effettivamente alla guida o se sia un passeggero e rechi quindi pericolo alla circolazione stradale. In secondo luogo andrebbero stabiliti dei limiti di velocità che non impedirebbero ad un potenziale giocatore di cacciare Pokémon muovendosi a passo d’uomo per la città.

Ammesso che lo sviluppatore riesca a impedire l’utilizzo di Pokémon Go in auto, disattivandolo al di sopra di una certa velocità, diventa impossibile vietarne l’utilizzo ai pedoni, visto che lo scopo del gioco è proprio quello di portare le persone fuori casa e farle girare per le loro città, scoprendo o riscoprendo monumenti e punti di interesse di cui probabilmente ignoravano l’esistenza.

Con questo non stiamo assolutamente giustificando il comportamento di chi mette a rischio la propria incolumità e quella degli altri per un videogioco, visto che esistono già diverse e numerose leggi che vietano l’utilizzo del cellulare/smartphone in auto. Le strade sono ancora piene di imbecilli che non utilizzano il vivavoce per le loro telefonate e si trasformano in potenziali killer tenendo il telefono in mano.

Vietare Pokémon Go in auto o in bici significherebbe vietare tassativamente l’utilizzo di smartphone e cellulari in questi mezzi di trasporto visto che una qualsiasi applicazione, anche un client email, una chat o un semplice navigatore GPS, rappresentano delle distrazioni tali da creare continue distrazioni per i guidatori.

Chiediamo a voi lettori di esprimere il vostro giudizio in merito alla questione: è giusto vietare l’utilizzo di Pokémon Go o come sempre le misure drastiche non sono la via giusta per ottenere l’effetto desiderato? Quali potrebbero essere le misure da adottare per evitare di creare pericolo alla circolazione, oltre ovviamente al buonsenso di chi guida e di chi cammina per strada? Fate valere la vostra opinione nel box dei commenti.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • lucifero79

    Da vietare solo perché è una moda idiota per cerebrolesi.. Non per altro..

  • Redvex

    Ma la codacons con Vodafone che mette a pagamento un servizio per sapere il credito, 3 che ti fa pagare nuovamente il 4g, il mese da 28 giorni non ha niente i imeglio da fare?

  • danitkd93

    Non succederà mai nulla. Mi sembra più una mossa commerciale di codacons e ASAP per far farsi pubblicità! Sennò non spiego come possono non pensare al fatto che ci sono infinite cose che se usate in maniera scorretta portano agli stessi risultati (alcool dice nulla?)

  • Mod88

    Ci terrei a precisare a questi dementi che esistono anche persone di buonsenso che quando guidano hanno le cuffie o il vivavoce inserito e che utilizzano Google now o Siri (sicuramente sapranno cosa è) per telefonare.
    Se leggo bene ogni giorno i giornali mi sembra di rammentare che gli incidenti stradali sono causat il più delle volte da stranier non assicurati (come scordare i Rom che investono e scappano ?) . Io mi preoccuperei di aggiornare il codice penale e quello stradale invece di parlare di stronzate.

    • Vincent Ammattatelli

      Solo per precisazione…
      Il codice stradale vieta l’uso in auto di cuffie (quelle che usano entrambe le orecchie. Indifferentemente dalle dimensioni). Si può “dedicare” all’uso del telefono un solo padiglione auricolare. ;-)

  • marco

    Pezzi di m**rda. Non farete un ca**o di niente… Altrimenti vi facciamo detonatore casa

  • Andrew

    Cose da imbecilli veramente… Che poi l’utilizzo del cellulare alla guida è vietato comunque,che cavolo di senso ha vietare un’app?
    E lo dico da non giocatore PokémonGo

  • Ma scusate l’utilizzo del cellulare alla guida non era già vietato?
    Chissene frega cosa fa la gente al telefono che sia Pokémon Go, Facebook, Whatsapp, Instagram o altro, se si guida si deve pensare a guidare e vietare un’app non ha senso e sarebbe una privazione della libertà.
    Certo che non hanno proprio niente di meglio da fare…

  • Alba ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Bene così sono sicura che non mi piomba qualche deficiente sotto la macchina come già successo o ancor peggio che non mi piomba una macchina o altro mezzo addosso

  • Simone

    Vietiamo gli imbecilli in macchina

    • Andrew

      commento del giorno

  • Mauro

    Basterebbe usare il cervello ed il buon senso,

    • Darius87

      Concordo!

    • k87

      Il problema é trovare chi ce li ha entrambi 😂

  • TheManuz

    Vietiamo anche Whatsapp e Facebook?
    Vedo gente usare gli smartphones alla guida da molto prima di Pokémon GO…

    • Shhhhh! Quello non fa notizia!!!

  • beccher

    Cionchi subito!

    • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Go Castoro!

  • Lorenzo

    Pensate, le macchine sono la principale causa di incidenti stradali!
    Vietiamo anche quelle.

    • Un po’ come i matrimoni sono la prima causa dei divorzi e le nascite la prima causa di morte!

Top