Google conferma: “i Nexus continueranno ad esserci anche con Android Silver”

Google conferma: “i Nexus continueranno ad esserci anche con Android Silver”
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/nexus-logo.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/nexus-logo-460x296.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/nexus-logo.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/nexus-logo.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/06\/nexus-logo.jpg"}, "title": "Google conferma: “i Nexus continueranno ad esserci anche con Android Silver”" }

La notizia che molti aspettavano da tempo è finalmente arrivata in via ufficiale. In un’intervista a ReadWrite, Dave Burke, capo ingegnere dello sviluppo di Android, ha infatti confermato che il programma Nexus non morirà affatto quand’anche Google decidesse di considerare strade alternative (che però non vengono commentate) come ad esempio Android Silver.

Nell’intervista, infatti, Dave Burke afferma che i Nexus restano comunque un veicolo molto importante per offrire agli utenti una sorta di esperienza di utilizzo pura di Android e che quindi non vede un effettivo vantaggio nel terminare il programma.


Ecco le sue parole a riguardo:

Le persone sono estremamente prese dai concept e dimenticano il perchè noi realizziamo le cose. Stiamo ancora investendo sul programma Nexus. Molti hanno commentato riguardo [la morte de] i Nexus poichè c’è qualcos’altro, e pensano che questo significhi la fine del programma Nexus. Questa è una considerazione completamente sbagliata da fare.

Android Silver è un qualcosa su cui non commentiamo nulla per ora. Ma la possibilità che ci sia Silver non significa che i Nexus moriranno.

Tu non puoi costruire una piattaforma completamente in astratto ma hai bisogno di costruire un dispositivo (o dispositivi). Quindi non penso che i Nexus andranno mai via. E inoltre penso che il programma Nexus sia anche interessante in quanto è una strada per noi per mostrare il modo in cui pensiamo che debba girare Android. È una dichiarazione, quasi una dichiarazione di purezza sotto alcuni aspetti. Non vedo il perchè dovremmo mai allontanarci da questo, non avrebbe senso.

Dunque, possiamo dormire sonni tranquilli ora. Un “Nexus 6” ci sarà sicuramente (anche se non si chiamerà proprio così) così come ci sarà anche il Nexus 9 ed altri dispositivi della famiglia Nexus. Google, quindi, non sta considerando neanche lontanamente di chiudere il programma e non lo farà almeno per i prossimi anni.

Via