Questo sito contribuisce alla audience di

Biglietti gratis? No, occhio, è solo un’altra truffa che gira su WhatsApp

Non è il caso di farsi prendere dall’entusiasmo perché non c’è alcun biglietto gratuito per il parco divertimenti Rainbow MagicLand, che ha prontamente smentito la notizia con un breve comunicato. Fra le righe del comunicato, si legge:

Rainbow MagicLand è venuto a conoscenza di un “messaggio truffa” che si sta diffondendo tramite Whatsapp e che promette “5 biglietti gratuiti a 500 famiglie per festeggiare il suo 7° anniversario” a fronte della diffusione del messaggio stesso ai propri contatti. Ovviamente si tratta di una fake news con lo scopo di truffare chi clicca sul link indicato. Non si tratta assolutamente di un’iniziativa promossa dal Parco e scoraggiamo tutti gli utenti che ricevono tale messaggio ad aderirvi.

Sta girando su WhatsApp, infatti, un messaggio secondo cui Rainbow MagicLand starebbe selezionando 500 famiglie a cui regalare 5 biglietti per l’entrata al parco per festeggiare il suo settimo anniversario. Il messaggio, come ptete vedere, recita:

Falso, si tratta solo di un messaggio per invogliarvi a cliccare sul link malevolo, che non è in alcun modo associato a Rainbow MagicLand e il cui unico scopo è quello di sottrarvi dati personali e legati a conti bancari e compagnia bella.

E’ sufficiente notare un paio di cose per accorgersi subito che si tratta di un falso: innanzitutto l’anniversario ricorre il 26 maggio, data passata da quasi due mesi, e poi il link nel testo non è quello del sito ufficiale, nonostante gli assomigli molto (quello autentico, infatti, è https://magicland.it/).

Nel caso riceviate questo messaggio, dunque, bloccate il mittente (se sconosciuto) e cancellatelo immeditamente, facendo ben attenzione a non cliccare sul link. Speriamo che la soluzione per combattere lo scam realizzata da WhatsApp dia presto i suoi frutti.

Fonte: Mondomobileweb

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Eros Nardi

    Gira uguale anche per Mirabilandia.

    Prima chiede dei dati di profilazione come email e chiede di inviare a 20 amici (basta premere 20 volte il tasto di condivisione anche senza condividere per proseguire).

    A quel punto chiede anche il numero di telefono prima di procedere.

    Poi parte un lunghissimo sondaggio che chiede una serie di cose per dirottarti su servizi pubblicitari da “il tuo materasso è comodo?” a “vuoi un prestito?” e così via.

    Alla fine viene proposto un buono speso da sbloccare inviando 1€ con carta di credito su una pagina ovviamente falsa che sicuramente cerca di rubare i dati della carta.

Top