Apple genera oltre l’88% dei profitti del mercato smartphone

Apple genera oltre l’88% dei profitti del mercato smartphone
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/02\/Apple-margini-e1425033427359.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/02\/Apple-margini-e1425033427359-460x275.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/02\/Apple-margini-e1425033427359-620x371.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/02\/Apple-margini-e1425033427359.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/02\/Apple-margini-e1425033427359.jpg"}, "title": "Apple genera oltre l’88% dei profitti del mercato smartphone" }

Che Apple fosse una delle poche compagnie del settore con alti margini operativi, era un fatto finora risaputo. Quello che però è meno noto ai più è l’incidenza dei profitti operativi di Apple sull’intero mercato. Canaccord a prodotto un report relativo al Q4 2014 che mostra i profitti operativi dell’industria degli smartphone.

Secondo Canaccord la sola Apple è responsabile dell’88.7% dei profitti dell’intero settore, mentre Android contribuisce per l’11.3%. Tradotto in soldoni, Apple ha generato profitto operativi pari a 18.8 miliardi di dollari mentre tutti i produttori di smartphone Android hanno registrato utili per 2.4 miliardi di dollari.

La situazione è cambiata drasticamente rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando Apple aveva il 70.5% e Android il 29.5%. Nel Q3 2014 Apple aveva fatto registrare profitti per 11.4 miliardi di dollari, gli smartphone Android solo 4.8 miliardi. Non serve essere esperti economisti per comprendere come Apple stia adottando una strategia che paga.

Tutti criticano il colosso di Cupertino per i prezzi eccessivi ma questo si traduce in enormi profitti, che dovrebbero essere sempre al primo posto tra gli obiettivi di una società commerciale. I produttori di smartphone Android continuano a scannarsi a suon di ribassi, conquistando quote di mercato  ma riducendo in maniera sensibile i margini operativi, mettendo così a repentaglio la loro stessa sopravvivenza.

Via