Quella dei nomi dalla lunghezza infinita e difficili da ricordare sta diventando una moda nel campo della telefonia mobile. L’ultimo esempio arriva da Alcatel, che ha da poco ufficializzato uno smartphone che sarĂ  ricordato, forse, per il suo nome complicato e per la sua enorme batteria che dovrebbe garantirgli quasi tre giorni di autonomia.

Alcatel Pixi 4 Power Plus è il nuovo smartphone del produttore francese che pur senza offrire granchĂ© dal punto di vista hardware, si propone come un’ottima soluzione per chi cerca un terminale dall’elevata autonomia. Grazie alla ridotta dotazione hardware, che non include ad esempio la connettivitĂ  LTE, e alla batteria da 5000mAh, Alcatel Pixi 4 Plus Power offre quasi tre giorni di autonomia che possono aumentare attivando l’opzione di risparmio energetico.

Come accade spesso per gli smartphone meno importanti, le specifiche tecniche sono incomplete e non indicano la tipologia di processore utilizzato. Per il resto, Alcatel Pixi 4 Plus Power offre un display HD da 5,5 pollici, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 32GB. Il comparto fotografico utilizza un sensore posteriore da 13 megapixel ed uno frontale da 5 megapixel con flash LED su entrambi i lati.

La connettivitĂ  cellulare è di tipo 3G HSPA+, ma troviamo anche il WiFi 802.11 b/g/n, il Bluetooth 4.0 e il supporto dual SIM. Vista l’enorme batteria di cui dispone, Alcatel Pixi 4 Plus Power può funzionare anche come power bank per ricaricare altri dispositivi, ovviamente a discapito della propria autonomia.

Per il momento il produttore francese non ha comunicato il prezzo di vendita, che, stando alla scheda tecnica, non dovrebbe essere particolarmente elevato.