Il durability test di JerryRigEverything è diventato ormai una tradizione per gli smartphone che vogliono dominare il mercato. Uscirne a testa alta significa essere resistenti all’usura del tempo, perdere è sinonimo di problemi strutturali che potrebbero determinarne il flop sui mercati. L’ultimo smartphone a passare sul banco di prova dello YouTuber è Huawei Mate X2, il pieghevole che il colosso cinese ha presentato un paio di mesi fa.

Un pieghevole resiste al bend test?

Se per uno smartphone tradizionale è ormai raro non riuscire a superare indenne il test di Zack Nelson, per un pieghevole è un’impresa ardua, vista la presenza di uno schermo protetto da plastica e della cerniera, che rappresenta il punto debole di fronte al bend test.

Offerta

HONOR 200 Pro 12/512GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

579€ invece di 799€
-28%

I primi test vengono superati agevolmente, anche se il fuoco lascia visibilmente il segno sulla plastica che protegge lo schermo pieghevole, segnato anche dalle unghie dello YouTuber. Straordinario il lavoro di Huawei per quanto riguarda la protezione contro lo sporco: terra e sassolini non riescono a penetrare nel meccanismo della cerniera, un’ottima notizia per la durabilità nel tempo.

Il bend test a telefono chiuso viene superato in maniera impeccabile, ma d’altronde lo spessore è una garanzia sotto questo punto di vista. Il video non poteva che concludersi con il test di resistenza alla piegatura con lo smartphone aperto. Non vogliamo rovinarvi la sorpresa, per cui vi lasciamo al video del durability test di jerryRigEverithing con Huawei Mate X2.