Microsoft ha presentato ieri la sua nuova console, l’Xbox One S e con questa, anche i nuovi controller caratterizzati dalla tecnologia Bluetooth. Il colosso di Redmond ha confermato la compatibilit√† dei joystick con Windows 10; in ogni caso, sembrerebbe che Microsoft abbia obiettivi pi√Ļ lungimiranti e potrebbe aprire la porta ad altre piattaforme, introducendo lo streaming dei giochi anche su iOS e Android.

Mike Ybarra, responsabile del programma Xbox, ha rilasciato un intervista al sito internet TheVerge, svelando¬†l’intenzione di Microsoft di rilasciare diverse applicazioni per iOS e Android.

“Vogliamo essere su qualsiasi dispositivo che un giocatore ha, sia che¬†si tratti di una piattaforma concorrente o della nostra piattaforma”¬†

Le parole di Ybarra non lasciano spazio a molte interpretazioni; i videogiochi che prima erano disponibili solo su Xbox potrebbero presto diventare¬†universali,¬†permettendo ai gamer di giocare in qualsiasi luogo e con la maggior parte dei dispositivi a loro disposizione. Tra le novit√† orientate a questa visione universale del mondo Xbox, sulle app delle varie piattaforme, c’√® la nuova opzione Clubs.

I Clubs sono dei gruppi di¬†membri di Xbox Live che sono interessati ad un particolare gioco. I membri¬†del “club” possono chattare, creare altri gruppi e giocare insieme grazie alle applicazioni di Xbox per Windows 10, iOS e Android.

Sebbene Microsoft non abbia commentato la possibilità di rendere compatibili i propri controller Bluetooth con i sistemi operativi mobile, è molto probabile che i giochi in streaming arriveranno presto su iOS e Android; ulteriori informazioni trapeleranno in futuro ed è possibile che con il Gamescom, in programma nel mese di agosto, arriveranno conferme riguardo queste novità.

Via