Tracce di Andromeda sarebbero da tempo presenti nel codice AOSP

La dichiarazione secondo cui Google non sarebbe intenzionata a produrre nuovi notebook è stata interpretata da qualcuno come un segnale implicito della chiusura del progetto Andromeda, che in teoria avrebbe dovuto unire il meglio di Android e Chrome OS per creare un nuovo sistema operativo.

A prescindere da quale sarà il suo futuro, Andromeda sembra essere da tempo presente nel codice sorgente dell’AOSP anche se finora nessuno sembrava essersene accorto. I riferimenti risalgono al 2015 e al 2016 ma sembra che non fossero in qualche modo rintracciabili con una ricerca.

Anche se si tratta di riferimenti davvero marginali, un paio di riferimenti nei commenti, sembra che Andromeda esista, o sia esistito, davvero. Il primo riferimento, che risale al 2015, è relativo al posizionamento dell’icona di un’applicazione alla sua apertura e riprende il comportamento di Chrome OS.

Il secondo riferimento risale all’inizio del 2016 anche se sembra essere ricomparso solo a inizio 2017 è relativo a un aggiornamento che provoca un problema alla build di Andromeda. La presenza dei riferimenti ad Andromeda nel codice AOSP è perfettamente plausibile in quanto Google avrebbe condotto una prima fase di test su un Nexus 9.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni da parte di Google, che potrebbe svelare i propri piani in occasione del Google I/O oppure continuare lo sviluppo senza fare troppa pubblicità. Seguendo il link alla fonte trovate alcuni dettagli sul codice AOSP che contiene riferimenti ad Andromeda.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top