Google ha appena annunciato una serie di interessanti miglioramenti per la propria applicazione Fogli, l’alternativa ad Excel di Big G, che in effetti aveva bisogno di una serie di aggiustamenti. I miglioramenti riguardano sia le funzioni base che quelle dedicate alla condivisione dei documenti. Andiamo a scoprire insieme tutte le novitĂ .

La prima novitĂ  riguarda la possibilitĂ  di impostare i permessi di condivisione solo ad una parte del foglio invece che a tutto il file. BasterĂ  selezionare la singola cella o l’insieme di celle, selezionare la voce “proteggi celle” e modificare i permessi di accesso. In questo modo potrete condividere un documento permettendo la modifica solo delle celle da voi selezionate.

Un’altra interessante novitĂ  è la possibilitĂ  di far comparire un messaggio di allarme quando vengono modificate alcune celle importanti. In questo modo eviterete modifiche accidentali da parte vostra o dei vostri collaboratori. Google Fogli visualizzerĂ  un messaggio avvisandovi che le celle che state modificando contengono dati che non dovrebbero essere toccati.

fogli oops

 

Potrete anche decidere chi può modificare una determinata area del foglio limitandola a voi stessi o ad un gruppo di collaboratori da voi selezionato. Le altre novitĂ  riguardano la possibilitĂ  di modificare i grafici inserendo nuovi dati che andranno a cambiare immediatamente l’andamento del grafico. Potrete inoltre cambiare il modo in cui vengono visualizzati i punti sul grafico scegliendo forma e dimensione.

Nei grafici sarà possibile visualizzare anche le etichette aggiunte nella versione desktop, anche se questo aggiornamento è ancora in fase di rollout. per finire sarà possibile visualizzare in tempo reale il risultato di una formula, in modo da capire se è stata impostata correttamente. Potete scaricare Google Fogli dal Play Store attraverso il badge sottostante in maniera completamente gratuita.

[pb-app-box pname=’com.google.android.apps.docs.editors.sheets’ name=’Fogli Google’ theme=’discover’ lang=’it’]

Via