Si amplia il ventaglio di app Google con il suffisso Go, quelle cioè dedicate agli smartphone di fascia molto bassa con un quantitativo ristretto di memoria interna. Ciò che sorprende di Gallery Go prima ancora di installarla è la dimensione contenuta in appena 10 megabyte, frutto di un notevole sforzo da parte degli ingegneri per ridurre all’osso gli ingombri pur mantenendo le funzioni essenziali.

Alla prima occhiata post installazione Gallery Go rispecchia le aspettative presentandosi come un Google Foto essenziale: nessuna impostazione, qualche filtro per modificare le immagini e gli strumenti per ruotarle e ritagliarle e la possibilità di organizzare il tutto in cartelle. Con qualche chicca come il miglioramento automatico dell’immagine e l’organizzazione automatica della raccolta senza l’utilizzo di internet in base a soggetti e luoghi, un’ottima notizia quest’ultima per coloro che non possono contare su bundle dati abbondanti.

Gallery Go è disponibile sul Play Store gratuitamente e potete scaricarla tramite il badge in basso su tutti gli smartphone con Android 8.1 Oreo e versioni successive.

Android app sul Google Play