Opera rilascia un’app Android che offre un servizio VPN gratuito

Opera ha deciso di portare – dopo iOS – anche su Android il proprio servizio VPN gratuito: è disponibile sul Play Store l’applicazione Opera VPN, che consente di fingere che il nostro dispositivo Android si trovi in un altro Paese rispetto a quello in cui in realtà si trova.

Opera VPN, frutto dell’acquisizione di SurfEasy, rende semplice mascherare la nostra posizione geografica, così da riuscire ad aggirare eventuali blocchi geografici e accedere a servizi bloccati in un specifica regione. È possibile scegliersi di connettersi a USA, Canada, Olanda, Germania e Singapore, fingendo di trovarci in uno di questi cinque Stati.

L’applicazione – e gli sviluppatori ci tengono a sottolinearlo – garantisce anche il blocco di tracker pubblicitari, il che risulta ironico se si considera che sono presenti banner pubblicitari e soprattutto vengono raccolti dati anonimi sull’utilizzo dello smartphone. In proposito Opera ha tenuto a fare delle precisazioni, per assicurare che la nostra privacy sarà tutelata:

Queste informazioni sono rese disponibili a terzi interessati a comprendere meglio l’ecosistema mobile e la sua evoluzione. È importante capire che non si tratta di dati che analizzano l’utilizzo che tu fai dello smartphone, ma piuttosto dati su come un grande gruppo di persone usano i loro smartphone.

Insomma, è questo il costo per potere utilizzare gratuitamente, senza nessun login, un servizio che di solito è a pagamento. Se interessanti, potete installare Opera VPN direttamente dal badge a fine articolo. Cosa pensate di questo servizio? Lo utilizzerete oppure no?

Android app sul Google Play

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ibrisar

    Sinceramente questa favoletta ” che non si tratta di dati che analizzano l’utilizzo che tu fai dello smartphone, ma piuttosto dati su come un grande gruppo di persone usano i loro smartphone ” mi puzza sempre un po’.
    Ma sostanzialmente la differenza che c’è con Orbot quale dovrebbe essere?

  • daRECs

    E se ve lo state chiedendo, con Netflix non fa

  • Tahir Rehan

    Ma ragazzi alcuni dicono che usando un app di vpn si possono aggirare i giga di alcune compagnie

    • Emanuele Campora

      Non penso proprio

Top