Quest’anno Google ha seguito perfettamente le aspettative e ha messo da parte i tablet da 7 pollici per realizzare un prodotto tutto nuovo sia nell’hardware che nel software in collaborazione con HTC. Arriva così sul mercato Nexus 9, il primo dispositivo da 8.9 pollici realizzato dalla compagnia taiwanese in collaborazione con Google, che porta per primo sul mercato il nuovo sistema operativo Android 5.0 Lollipop ottimizzato per i tablet e per i processori a 64 bit.

HTC Nexus 9 è un prodotto con dimensioni per noi perfette: i dispositivi da 7 pollici sono troppo piccoli mentre quelli da 10 pollici possono risultare scomodi da portare in giro; 8.9 pollici sono una giusta via di mezzo che offrono un buon compromesso tra usabilità e portabilità.

Tuttavia questo è un Nexus e, come tutti i Nexus, non è perfetto; ciò però non vuol dire che non si tratti di un gran prodotto. Vediamolo dunque nella nostra recensione di Nexus 9.

Video recensione di Nexus 9

Hardware & Ergonomia

HTC Nexus 9 è il dispositivo che serviva per portare un po’ di novità sul panorama dei tablet, da tempo stagnante con i soliti prodotti dei vari produttori che con KitKat portano, chi più e chi meno, la stessa esperienza d’uso. Il nuovo Tablet di Google porta con sé alcune novità hardware e software di tutto rispetto. Partiamo dalle prime.

Innanzitutto si tratta di un dispositivo con un bordo interamente in alluminio che conferisce pregio al dispositivo e lo rende più rigido; sul fronte è posizionato un pannello di vetro mentre sul retro è ricoperto di policarbonato semi-gommoso che offre un buon grip ed una buona presa. Qui troviamo il primo difetto di Nexus 9, dato che il retro non è completamente liscio ma presenta delle gibbosità in alcuni punti come se fosse stato mal incollato. Non sappiamo se questo sia un difetto diffuso o se sia limitato al nostro esemplare, ma non è comunque un difetto da poco.

Le sue misure sono di 228.5 x 153.6 x 7.95 mm per un peso complessivo di 425 grammi: Nexus 9 è abbastanza leggero se utilizzato con due mani, ma un po’ faticoso da tenere su una sola mano per lungo tempo.

Il cuore del dispositivo è composto da un processore di ultima generazione NVIDIA Tegra K1 dual-core con architettura Denver a 64 bit, che garantisce ottime prestazioni con consumi ridotti, ma comporta che il chip sia di dimensioni più elevate rispetto ai concorrenti. Il processore è accompagnato da 2 GB di memoria RAM e 16GB di memoria interna.

Sul fronte poi campeggia il display IPS LCD che misura 8.9 pollici di diagonale e che presenta una risoluzione WQXGA pari a 2560 x 1536 pixel. È un pannello di buona fattura che permette un’ottima esperienza ludica, aiutato anche dai due altoparlanti laterali che offrono un audio stereo molto coinvolgente.
Non manca poi un comparto fotografico composto da una fotocamera da 8 megapixel posteriore ed una da 1.6 megapixel frontale. Entrambi i sensori sono di discreta qualità.

Connettività Wifi 802.11 ac e 2×2 MiMO, Bluetooth 4.0 e GPS ma è disponibile aggiungendo circa 90 euro la variante con anche connettività LTE.

Un Tablet dunque completo sul profilo hardware senza apparenti lacune e con l’unico difetto di una qualità costruttiva non eccellente.

Vai alla Scheda tecnica HTC Nexus 9.

nexus-9-cover

Display, Audio & Multimedia

Le parti multimediale e ludica di questo tablet sono state particolarmente curate.

Il display ha una diagonale pari a 8.9 pollici con rapporto 4:3 e sfrutta un pannello LCD IPS con risoluzione 2048×1536 che permette di avere un ottimo angolo di visuale. Il fattore di forma garantisce un’ottima maneggevolezza e portabilità del tablet e una visione ottima di praticamente tutti i contenuti: libri, film, giochi, documenti e siti web.

Una volta posizionato il Nexus 9 in orizzontale avremo ai lati due altoparlanti con un volume molto alto e di qualità (purtroppo senza tecnologia BoomSound). La stereofonia ci avvolge interamente e migliora ulteriormente l’esperienza d’uso.

Grazie ad Android 5.0 Lollipop, inoltre, il comparto audio è maggiormente gestibile grazie alla modalità “non disturbare” che disabilità l’audio per tutte le notifiche e la modalità “Non disturbare con priorità” che disabilita l’audio ma non per le notifiche più importanti.

nexus-9-camera

Fotocamera

Le fotocamere sui tablet non hanno un’utilità particolare, soprattutto perché solitamente se si ha un tablet si ha anche uno smartphone con una fotocamera accettabile. Sul Nexus 9 tuttavia troviamo ben due fotocamere: una frontale da 1.6 megapixel ed una posteriore da 8 megapixel di discreta fattura con flash LED.

La qualità delle foto non è particolarmente elevata, il rumore d’immagine abbonda nelle foto fatte sia in ambienti poco illuminati che ben illuminati. I video invece vengono abbastanza bene ed è possibile registrarli fino alla risoluzione Full-HD (1920×1080).

Due fotocamere “di salvataggio”, dunque, che non vogliono sostituire la compatta o lo smartphone.

Batteria & Autonomia

HTC Nexus 9 è dotato di una batteria da 6700 mAh, molto capiente e adatta ad un tablet di queste dimensioni dato che permette un utilizzo continuato.

Con un utilizzo molto intenso il tablet riesce a reggere ore e ore di display riuscendo anche a coprire una giornata mentre con un utilizzo più blando non si fa fatica a raggiungere i 3 giorni di autonomia.

Durante l’utilizzo intenso del Tablet un problema che si presenta è un surriscaldamento sul retro del tablet in una zona limitrofa alla fotocamera che dà fastidio non tanto per il calore generato, quanto per il contrasto caldo-freddo che avremo tra un lato e l’altro del tablet tenendolo in orizzontale.

nexus-9-back

Software

A bordo di HTC Nexus 9 troviamo come sistema operativo Android 5.0 Lollipop ed è questa la seconda vera novità di questo Tablet. Questa nuova versione del sistema operativo sembra essere finalmente pensata considerando maggiormente i dispositivi con un display più grande ottimizzando gli spazi e offrendo di conseguenza un’esperienza più coinvolgente e completa.

Purtroppo, o per fortuna, non sono presenti personalizzazioni particolari come ad esempio una modalità MultiWindow per utilizzare più applicazioni insieme o applicazioni che si aprono in popup. Sono presenti applicazioni abbastanza standard che però, grazie al Material Design, non sono più un semplice ingrandimento rispetto agli smartphone ma offrono un’esperienza più completa.

Al primo avvio HTC Nexus 9 con Android Lollipop presenta un parco di Applicazioni Google ormai completo. In una cartella sono racchiuse le applicazioni per la gestione dei documenti office: Documenti, Fogli Excel, Presentazioni e Keep per le note. In una seconda cartella sono poi racchiuse le applicazioni Play quindi Store, Games, Movies, Music, Books ed Edicola. In una terza cartella invece sono presenti le app dei restanti servizi Google ovvero: Now, Gmail, Maps, Google+, News e meteo, Calendario e Hangouts. Quasi tutte le app sono in Material Design e offrono una modalità di visualizzazione per tablet completa e capace di sfruttare l’ampiezza del display.

Insomma, ad oggi Google è riuscita a coprire con i suoi servizi la maggior parte delle attività che si portano normalmente avanti con gli attuali computer.

Migliorata la gestione della luminosità con la modalità adattiva, che va a regolare la luminosità automatica in base alle nostre preferenze, e dell’audio con un pannello più completo e modificabile.

Anche il task manager ora è tutto rinnovato, non è più infatti una semplice schermata che ci mostra le ultime applicazioni aperte ma una sorta di raccoglitore di App recenti che si svuota solamente su nostra richiesta (ad esempio dopo un riavvio permangono).

Il sistema operativo gira in modo molto fluido e reattivo, durante il nostro utilizzo ha presentato sì qualche sporadico micro lag ma niente di così grave da segnare negativamente l’esperienza d’uso.

Screenshot_2014-11-12-13-19-18

In conclusione

HTC Nexus 9, insieme ad Android 5.0 Lollipop e al Material Design, è un nuovo inizio di Android sui Tablet. L’hardware performante e il software rinnovato offrono un’esperienza d’utilizzo nuova: molto più coinvolgente e apprezzabile rispetto alle versioni precedenti.

HTC Nexus 9 viene proposto sul mercato ad un prezzo di 389 euro nella versione Wifi con 16GB, 479 euro nella versione Wifi 32GB, 479 euro nella versione 16GB con Wifi+LTE 559 euro nella versione 32GB con Wifi+LTE. Prezzi un po’ fuori la norma e che non riscontrano pienamente la qualità costruttiva che ci si aspettava.

Migliori offerte sul web per HTC Nexus 9: 80.00 euro da Amazon.it

VOTI

Ergonomia 8.4
Hardware 9
Materiali 8.2
Display 8.5
Fotocamera 6
Audio 8.2
Batteria 8.5
Software 9
Qualità/Prezzo 7
Esperienza utente 8.8
Voto Finale

8.4