Dopo il lancio della nuova linea di smartphone a basso costo, Android One, in India, Google ha annunciato che sta espandendo il programma in tre nuovo paesi: Bangladesh, Nepal e Sri Lanka. La commercializzazione dei terminali Android One in questi paesi dovrebbe cominciare nelle prossime settimane.

L’idea alla base della linea Android One è quella di fornire dispositivi economici costruiti da produttori locali, con Google che mantiene il controllo completo della parte software. Attualmente sono disponibili tre dispositivi, prodotti da altrettante societĂ  indiane: Micromax, Spice e Karbonn, con quest’ultima pronta a vendere anche in Europa. Il lancio di Android One in nuovi paesi porterĂ  anche un nuovo produttore con sede in Bangladesh: Symphony.

“In questi pese, con una popolazione totale di oltre 200 milioni di abitanti, un grande numero di produttori inizieranno a vendere smartphone della gamma Android One. Oltre a Micromax, Karbonn e Spice, Il produttore Symphony commercializzerĂ  il proprio modello Android One, chiamato Roar A50. Tutti questi dispositivi porteranno un’ottima esperienza utente ad un prezzo contenuto, garantendo l’interfaccia stock di Android e gli aggiornamenti ufficiali di Google

Google prevede di espandere ulteriormente il programma Android One nel co0rso del 2015, per raggiungere un numero sempre maggiore di utenti.

Via