Ecco perché gli utenti Android eseguono il root…

Ecco perché gli utenti Android eseguono il root…
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/11\/android-root.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/11\/android-root-460x344.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/11\/android-root-534x400.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/11\/android-root.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/11\/android-root.png"}, "title": "Ecco perch\u00e9 gli utenti Android eseguono il root…" }

Vi siete mai chiesti quale sia la percentuale di dispositivi Android “rootati“, ovvero con privilegi di superutente abilitati? L’azienda cinese Tencent ha posto questa domanda ad un gran numero di utenti ed ha potuto stilare una statistica piuttosto accurata.

Ne è emerso che il 27.44% degli utenti Android ha eseguito il root sui propri dispositivi. Considerando l’enorme diffusione dell’OS di Google questa percentuale si traduce in un quantitativo estremamente elevato di device. Alla domanda “per quale motivo hai abilitato i priviledi di root sul tuo smartphone/tablet“, più della metà degli intervistati ha ammesso di averlo fatto solo per poter eliminare i software preinstallati dai produttori.

La pessima pratica di fornire software non disinstallabile all’interno dei firmware costringe dunque un gran numero di persone a ricorrere a vie non ufficiali (il root appunto, con tutti i rischi che ne conseguono), grazie alle quali è possibile liberare spazio in memoria o eliminare software che causano un eccessivo calo di batteria.

E voi, avete mai sfruttato le potenzialità offerte dai privilegi di superutente?

Via