Android sul 50% dei tablet, 70 milioni di attivazioni

Android sul 50% dei tablet, 70 milioni di attivazioni
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/07\/androidtablet380.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/07\/androidtablet380.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/07\/androidtablet380.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/07\/androidtablet380.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/07\/androidtablet380.jpg"}, "title": "Android sul 50% dei tablet, 70 milioni di attivazioni" }

Sundar Pinchai ha affermato, durante la presentazione del Nexus 7 tenutasi ieri, che la metà dei tablet venduti utilizza Android. Ad oggi sono più di 70 milioni i tablet attivati con a bordo il robottino verde. Questi dati hanno convinto Google a dedicare attenzione maggiore a questi dispositivi in più di un senso.

Sicuramente il nuovo Nexus 7 (di cui trovate tutte le informazioni nel nostro articolo dedicato) è un’interessante aggiunta al comparto dei tablet con Android, ma non è la sola. Con Android 4.3 e la nuova versione del Play Store, infatti, arriva anche la distinzione delle applicazioni tra quelle pensate per gli smartphone e quelle pensate specificamente per gli schermi più grandi. Sarà infatti presente una categoria di applicazioni per tablet, così che sia più facile accedere alle applicazioni con una versione apposita per i tablet.

In questo modo viene valorizzata l’esperienza utente, ma anche il lavoro degli sviluppatori che investono nel formato dei tablet per creare le proprie applicazioni.

Via