Recensione Sony Xperia Z1 Compact

z1software

Disponibile a 499 euro in ben quattro colorazioni, Sony Xperia Z1 Compact arriva sul mercato con un unico obiettivo: spodestare iPhone dalla leadership di smartphone performante e compatto.

Ad oggi infatti tutti gli smartphone top di gamma Android si presentano con display molto ampi e form-factor altrettanto eccessivi che molto si discostano dagli iPhone, dispositivo ancora oggi preferito da molti proprio per le dimensioni contenute e le performance elevate.

Sony Xperia Z1 Compact infatti si differenza proprio come l’iPhone per queste caratteristiche, diversamente da come invece hanno preferito muoversi Samsung ed HTC offrendo dispositivi più piccoli ma con componenti hardware decisamente inferiori. Vediamolo dunque nel dettaglio.

Video Recensione

Video Unboxing

Hardware

Sul piano hardware troviamo una buona parte delle caratteristiche che abbiamo già visto sul fratello Sony Xperia Z1, ovvero: un cuore composto dal processore Snapdragon 800 di Qualcomm che opera ad una frequenza di 2.2GHz con 2 GB di memoria RAM, 16GB di memoria interna espandibile con MicroSD, display da 4.3” TRILUMINOS e X-Reality con risoluzione HD (1280×720 pixel) e 342 PPI e batteria da 2300 mAh. La fotocamera principale è da ben 20.7 megapixel Exmor RS, mentre quella anteriore è da 2 megapixel.
Sul piano della connettività abbiamo GPRS, UMTS, HSPA+ ed LTE e non mancano WiFi, Bluetooth, DLNA, MHL, NFC, A-GPS, GPS. Impermeabilità e resistenza alla polvere sono poi due caratteristiche che ormai accompagnano ogni dispositivo Xperia di Sony e che sono presenti anche su questo Xperia Z1 Compact.

Nel complesso dunque un hardware importante, da vero top di gamma, racchiuso in un dispositivo che misura solamente 127 x 64.9 x 9.5 mm e con un peso complessivo di 137 grammi contro 144.4 x 73.9 x 8.5 mm per 169 grammi del Sony Xperia Z1, che abbiamo già recensito qui.

Riguardo ai materiali troviamo sul fronte un vetro Gorilla Glass mentre il retro purtroppo è in plastica ma comunque abbastanza resistente, a detta di Sony anche sul retro è presente una pellicola protettiva invisibile per rinforzare il materiale.

Sul piano dell’ergonomia invece è il classico dispositivo Sony, squadrato e molto spigoloso ma che date le sue dimensioni contenute permette, con una sola mano, di raggiungere facilmente ogni punto del display col pollice e l’impugnatura dello smartphone risulta molto più salda.

z1power

Display

Sony Xperia Z1 Compact ha un display da 4.2 pollici LCD con tecnologia Triluminus e X-Reality per una nitidezza d’immagine ed una brillantezza dei colori senza eguali. La risoluzione è di 1280×720, quindi HD, e perciò abbiamo una densità di pixel per pollice pari a 342.

Nel complesso un bel display nettamente migliore rispetto a quello di Sony Xperia Z e pressoché al pari con quello di Xperia Z1. L’angolo di visuale è abbastanza buono anche se tende a perdere un po’ di contrasto se inclinato.

Il consumo effettivo sulla batteria è abbastanza ridotto e ciò permette un’autonomia molto buona ma di cui parleremo nel paragrafo più sotto.

displayz1

Fotocamera

Xperia Z1 Compact monta la stessa fotocamera che troviamo sul Sony Xperia Z1, ovvero un sensore Exmor RS da 20.7 megapixel con flash led e autofocus. La fotocamera a mio avviso potrebbe dare grandi risultati ma il software lascia un po’ a desiderare in quanto genera molto rumore e non realizza foto molto nitide.

Due sono le modalità di scatto: automatica e manuale. Mentre nella modalità automatica la qualità molto spesso lascia a desiderare soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, la modalità manuale ci permette di andare a variare alcune impostazioni per realizzare foto migliori.

Niente da dire invece riguardo alla ripresa video, fluida e senza problemi. Di seguito alcune foto scattate con Xperia Z1 Compact ed un video prova di registrazione.

Batteria

La batteria da 2.300 mAh installata su Xperia Z1 Compact di tipo non removibile offre un’autonomia molto buona. Davvero senza problemi si riesce ad arrivare a sera staccando lo smartphone dalla corrente alla mattina e siamo riusciti a fare anche oltre 6 ore di display acceso su un totale di 12 ore, il che vuol dire che con un utilizzo meno intenso si potrebbe riuscire ad arrivare ben a due giorni di autonomia.

Il display, a differenza di molti altri smartphone, è un componente poco energivoro di questo dispositivo probabilmente grazie alla dimensione più piccola.

Ecco una serie di test:

  • Utilizzo molto inteso con poco più di 6 ore di display acceso su 12 ore di attività, residuo: 15%;
  • Utilizzo meno intenso con 2 ore e mezza di display acceso su 16 ore di attività, residuo: 37%;
  • 20 minuti di gioco a Real Racing: consumo del 6%.

Interessante poi la presenza di un menu più completo sulla gestione della batteria con la classica modalità Stamina di Sony attivabile e che permette un’autonomia ancora maggiore a discapito della potenza e delle funzioni.

z1audio

Software

La versione di Android installata su Xperia Z1 Compact al momento dell’acquisto è Android 4.3 Jelly Bean ma con molta probabilità riceverà l’aggiornamento ad Android 4.4 KitKat nel giro di qualche mese.

L’interfaccia grafica è la solita di Sony con possibilità di scaricare dal Play Store diversi temi pre-configurati che cambieranno completamente faccia allo smartphone.

Fra le applicazioni pre-installate troviamo:

  • Album: che sostituisce la gallery di Android;
  • Walkman: che sostituisce l’applicazione Musica di Android ma in parte anche Play Music dato che è possibile accedere ad una vasta raccolta di canzoni pagando una mensilità;
  • Film: come Walkman ma per i Film;
  • McAfee Security: un anti-malware per Android;
  • News Socialife: un aggregatore di feed sociali, notizie, video youtube e quant’altro;
  • Pixlr Express: un’applicazione dedicata per l’editing di foto;
  • Radio FM: per ascoltare la radio tramite le cuffie;
  • Reader by Sony: per leggere gli ebook;
  • Social Live: per trasmettere uno streaming video con gli amici attraverso un social network (Facebook);
  • Smart Connect: per collegare molto semplicemente dispositivi vari (Sony) e scambiare così contenuti multimediali;
  • PlayStation Mobile;
  • Note: per prendere appunti testuali al volo;
  • Backup e Ripristino: per effettuare un backup o ripristinare dati tramite un backup precedente;
  • Centro aggiornamento: per verificare o effettuare eventuali aggiornamenti software.

z1software

In conclusione

Sony Xperia Z1 Compact è uno smartphone davvero molto interessante e che potrebbe soddisfare le esigenze di molte persone. Compatto, sottile e performance elevate sono le peculiarità di questo nuovo gioiellino senza dimenticarci che potremmo utilizzare lo Z1 Compact anche in ambienti più estremi essendo resistente ad acqua e polvere.

Peccato per la fotocamera che pur trattandosi di un buon sensore ha un software ancora non molto sviluppato ed ottimizzato da Sony che renderizza di conseguenza foto a volte rumorose e poco nitide soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Sony Xperia Z1 Compact è disponibile sul mercato italiano ad un prezzo di 499 euro nelle colorazioni Bianca, Rosa, Lime e Nera.

VOTI

Ergonomia 9
Hardware 8.7
Materiali 8
Display 8
Fotocamera 7.5
Audio 7
Batteria 8.8
Software 9
Qualità/Prezzo 9
Esperienza utente 9
Voto Finale

8.5

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Editoriale: iPhone SE, ritorno agli smartphone compatti? - Tutto Android()

  • Pingback: Recensione Sony Xperia Z3 Compact - Tutto Android()

  • francesca

    Salve, dovrei comprare un nuovo smartphone e sono indecisa tra lo z1 compact e il galaxy s4. Io cerco un telefono veloce, con molta memoria, che non si blocchi, con ottima fotocamera e batteria, da usare principalmente per internet, foto, chiamate e messaggi. Ho provato fasce di prezzo più basse ma poco dopo la memoria era sempre piena e diventavano lenti! Cosa consigliate? Grazie!

    • Aleindeb

      Ovviamente z1 compact, caratteristiche migliori, batteria migliore, impermeabilità… Niente di paragonabile :)

  • Pingback: Sony a lavoro su Pegasus, Aries e Leo: tre nuovi Xperia all’orizzonte? – Tutto Android()

  • Pingback: Sony Xperia Z2a è ufficiale: ecco le caratteristiche tecniche – Tutto Android()

  • Vincenzo

    Ciao…ho appena acquistato un Sony peria Z1 Compact e ho un problema…..Se scatto la stessa foto con la risoluzione a 8 mp viene più risoluta/uguale di quella a 20,7 mp!!! Come è possibile??? ho provato 100 foto ed è sempre cosi

  • mohammed Aklan

    Photo Effects è un modo facile e divertente per migliorare le vostre foto personali. Rende le tue foto bellissima con strumenti di modifica facili e potenti.

  • Sara Sapienza

    Ragazzi io ho questo telefono da tre giorni ormai. Ma non riesco ancora a farlo durare come descritto. Forse devo fare i primi cicli di carica? O forse ha dei wakelock? Per adesso lo devo usare in modalità stamina.

  • R D

    Non vedo perché dovrei comprare un’altro telefono se non questo. Il voto da 8,5 e uno scherzo secondo me.

  • sbarlaf

    La versione rosa si può trovare a 445€ online http://amzn.to/1dXTNsI

  • Giucas Cappella

    Aridaje con sto Moto X… Il tanto blasonato Moto X monta praticamente lo stesso processore del mio Xperia SP (snapdragon S4 Pro dual core da 1,7 GHz) uscito quasi un anno fa!! Certo non dubito che avrà delle migliorie dovute ai processori per la localizzazione, comandi vocali e menate simili, ma voglio dire che Motorola se la gioca come fluidità perché monta un android stock con pochissime personalizzazioni, non c’è molto di cui sorprendersi… Sto usando in questi giorni l’Xperia SP con una CM11 non ufficiale e ha una fluidità pazzesca, lo Z1 Compact sembra una cosa bestiale.

    • Gark121

      finalmente uno che ragiona come me. monta 2 core in + per fare cose innovative che servono in 3 casi e le prende sotto tutti gli aspetti interessanti da questo z1c audio escluso. pur essendo valido è inesorabilmente il secondo nella categoria dei “compatti”. e neanche di poco visto che nemmeno ha la memoria espandibile…

  • Vincenzo Signoriello

    Sony, principale produttore mondiale di sensori per l’immagine, pecca proprio sul sensore della fotocamera, unico smartphone ad averla, oltre alla serie Z, e dove pecca? proprio nella fotocamera che potrebbe essere la migliore? Comunque resta un ottimo prodotto, io preferisco lo Z1 o 2

  • Ruben Artz

    Peccato per il design, lanciare un telefono nel 2014 con uno spessore di quasi un centimetro… Compact in tutto, tranne il prezzo…

    • Gark121

      già, molto meglio presentare un mini che porta il nome del fratello maggiore senza avere una sola caratteristica in comune con esso e che magari ha uno schermo da 4.7 pollici… se ti dà fastidio lo spessore non comprarlo, prenditi un iphone (o qualunque altro dispositivo che ti offra spessori di 2mm inferiori) con una batteria che non arriva a metà pomeriggio e poi portati dietro una comodissima batteria esterna ogni volta che hai bisogno di usarlo davvero per più di 5 minuti. sony lo ha chiamato z1 compact. perchè è praticamente equivalente allo z1 ed è molto più compatto. più compatto di qualunque altro dispositivo di alta gamma esista su android. non risponde alle tue esigenze? compra altro

      • Ruben Artz

        Infatti non ho proprio intenzione di comprarlo, né questo, né lo Z1. Se vuoi portarti dietro un mattoncino, fai pure. Ma considera che adesso usciranno a pioggia altri telefoni con le stesse caratteristiche. Io il telefono lo uso normalmente, non mi interessa la batteria che dura 3 giorni…

        • Gark121

          perfetto, allora compra moto x, g2, o qualunque altro dispositivo stra anonimo che ti offra cornici sottili, magari memoria non espandibile), e che per la cronaca sarà al massimo altrettanto maneggevole (solo moto x, gli altri sono infinitamente meno confortevoli). quanto ai nuovi telefoni in uscita… beh, una pioggia di padelloni da 5′ e oltre che non mi interessano (e tutti con snapdragon 800 o 801 che sono lo stesso soc, come questo) o di medio gamma che costano 3-400 euro e che nemmeno possono essere messi accanto a questo senza sembrare ridicoli. contento tu. quanto alla batteria, ogni tanto mi è capitato di restare “a terra” e francamente una batteria che dura è un plus che vale ben più di 2 mm di spessore.

        • simo

          mattoncino…. a che livelli di malattia mentale si sta arrivando

          • Ruben Artz

            Ok, mi arrendo, questa chat è infestata da muratori…

  • Gark121

    A me questa recensione ha messo molti dubbi che francamente non mi ero mai posto. Premetto che NON ho mai provato il g2, ma lo z1 fa (per me, nelle prove fatte da me personalmente e riviste al pc) le migliori foto viste su android, davanti (di poco) ad s4 (di notte vince s4, ma sono entrambi comunque mediocri rispetto alle fotocamere vere e non di poco…) e di molto a one e nexus 5 (quest’ultimo se la gioca al chiuso, ma con la luce la differenza è enorme!) e tutti i confronti fotografici online mi davano ragione. Qui gli date 7.5, che è un voto “mediocre” (lo avete dato a s4 mini, fate un po’ voi…). Poi però ho controllato che anche z1 normale prende lo stesso voto di nexus 5 e mi sono tranquillizzato. Se non riuscite a fare foto molto migliori di quelle del nexus in almeno metà delle condizionidi scatto e circa uguali (magari di poco inferiori quando la luce cala molto) nelle altre condizioni problemi vostri. Io coi 2 cell affiancati ho visto il nexus fare meglio solo con l’hdr. e nemmeno sempre. Quanto al display sono proprio in disaccordo. Prende lo stesso voto di z1 e per me non c’è proprio confronto, lo può vedere chiunque. La differenza è talmente netta che si vede pure dai video online. Sul resto invece sono perfettamente d’accordo, specie il voto dell’audio, che è mediocre causa impermeabilità, ma con walkman e i miglioramenti software (di serie nel walkman ci sono 3-4 parametri su cui agire) sui vecchi xperia migliorava un po’, certo comunque inferiore ai top di gamma e comunque sufficiente per quello che serve.

    • P. Raimonion

      Credo che i voti siano stati dati anche in base al periodo di uscita. Intendo dire che se all’uscita ad esempio dell’s4 mini, non erano disponibili le stesse tecnologie di ora, è normale che gli sia stato dato un voto simile. Sicuramente ora con una recensione rivalutata, l’s4 mini avrebbe un voto inferiore, IMHO.

      • Gark121

        la tecnologia della fotocamera è cambiata in 6 mesi? LOL. oppure è cambiata la tecnologia dei materiali e quindi l’8 dato all’s4 valeva di più allora di oggi? straLOL. quei voti sono sbagliati. qui lo dico, qui lo ripeto, e lo penserò per sempre. non esiste proprio. e nemmeno esiste che abbia lo stesso voto fotocamera di one, che fa foto decenti nel migliore dei casi. un mio amico si è divertito a confrontare le foto di one con quelle dell’iphone 4. e finchè c’è abbastanza luce le prende anche da quello. e loro gli danno 8. LOL

  • Matteo Vena

    “Impermeabilità e resistenza alla polvere sono poi due caratteristiche che ormai accompagnano ogni dispositivo Xperia di Sony”. Direi di specificare che le due certificazioni accompagnano ormai ogni dispositivo Sony Xperia della SERIE Z, prima che qualcuno faccia un bagnetto di troppo ad altri modelli!

  • Roger

    Da possessore di Xperia Z1, l’unico problema di questi telefoni Sony è l’assistenza che in una città come Bologna è abbastanza scarsa Tempi lunghissimi e costi veramente altissimi! Per intenderci: costo sostituzione monitor Xperia Z: 350 Euro, 20 giorni…

    • Stefano

      vai alla g2 a reggio emilia lisono superveloci e li riparano nel loro laboratorio(anche in garanzia)

  • edddd

    tra questo e un moto x quale scegliereste per curiosita?

    • Francesco

      Ciao, allora la scelta dipende da tanti fattori legati alla tua personale esperienza d’uso. Hanno entrambi un software davvero ben ottimizzato, con la differenza che quello Motorola si avvicina all’esperienza stock della Pure experience Android, tipica dei Nexus per intenderci, di cui io ho un debole e perchè la ritengo, ad oggi, la migliore versione di Android. Quella Sony è personalizzata ma è altrettanto buona. Il Sony è il primo compatto a vantare un hardware da top di gamma, quindi la scelta è ardua. Anch’io sarei indeciso nei tuoi panni, ma in fondo in fondo opterei per il Motorola, è pressocchè quasi perfetto!

    • Gabriele Bonomo

      bhe da quel che so:
      fluidità Moto x > Z1 compact
      design Moto x > Z1 compact
      aggiornamenti Moto x Z1 compact
      Ergonomia Moto x > Z1 compact
      Prezzo migliore Moto x > Z1 compact
      Batteria Moto x < Z1 compact

      poi ci sn vari fattori : la sony sforna telefoni molto spesso(anche se non li abbandona completamente)
      Io prenderei quindi il moto X ma se puoi scegliere qualcos'altro prenditi lo xiaomi mi3 quando arriverà

      • Ottima analisi riassuntiva, mi trovi abbastanza d’accordo. Unica obiezione il fatto degli aggiornamenti, Moto X ha già KitKat a differenza dello Z1 Compact quindi è in “vantaggio”, resta l’incognita dei futuri aggiornamenti.

        • Luigi

          Anche a fluidità meglio moto x? Non mi sembra che questo z1 abbia lag o rallentamenti.

          • Francesco

            Infatti, lo Z1 si comporta in maniera eccelsa.

          • Gabriele Bonomo

            bhe io ho valutato tutto dal punto di vista del prezzo.
            Fai conto che non ho mai parlato di lag e quindi ho espresso il mio parere da quello che ho visto.

        • Ennio80

          Beh anche erogonomia design ci sarebbe da discutere, a me esteticamente il moto X non piace nemmeno di striscio mentre per la fluidità/software non saprei non avendo il moto X, ma al giorno d’oggi pure un S3 stock con Nova va da Dio con pochissimi lag figuriamo ci questi hardware…

          Comunque appena z1c scende ad un prezzo umano (diciamo quando dimezzerà xD ) sarà mio…

      • Gark121

        bhe, per quello che so io invece
        fluidità z1c>=moto x, perchè nei giochi è un po’ (poco) meglio e nel resto siamo pari.
        design z1c>>>>>>>moto x (che è il cell più anonimo sulla
        terra. ergonomico, cornici sottili quello che vuoi, ma più anonimo di così non si può. ovviamente a mio gusto).
        software moto x è squilibratissimo, 2 funzioni avanzate originali e il nulla intorno (secondo me l’app fotocamera di motorola vale 0, e la galleria stock è pessima, specie di fianco ad album di sony…)
        memoria espandibile e impermeabilità solo sul sony (e almeno la prima è una differenza significativa)
        ergonomia bah, contento tu. io 4.7 pollici anche senza nessuna cornice lo troverei scomodo, perchè semplicemente non arrivo all’angolo in altro a sinistra.
        ma già solo memoria espandibile e fotocamera (perchè
        dite quello che volete, non c’è un sito in cui la fotocamera di z1 non vinca ogni comparativa effettuata, nonostante le critiche e il 7.5 che non rende giustizia, le foto in esterni e i controluce sono i migliori su android, e i video sono ottimi.) valgono la differenza di prezzo per me.

  • Simone

    il discorso dei due tipi di display? Magari è per quello che si parla di angolo di visuale non perfetto

    • Gark121

      io ho letto un bel po’ di forum, italiani e non, e non ho ancora capito quale dei 2 dovrebbe essere migliore. secondo me sono praticamente uguali e ottimi entrambi. un altro pianeta rispetto a z1 per angoli di visuale e neri, e il resto era già ottimo… ovviamente non ha 1500 ppi, ma i pixel non li vedi nemmeno da vicinissimo, e i dettagli sono ottimi.

  • Aaron Kimball

    tecnologia LCD che consuma meno rispetto ad esempio ad un AMOLED………………………. suvvia lo sanno tutti che gli AMOLED… NON avendo retroilluminazione consumano MENO… correggete!! ;)

    • allexander

      non viene nominato l’amoled ma forse hanno gia corretto

    • Heavyhms

      Sbagliato: consumano meno solo se lo schermo presenta una dominante di colori scuri o ancora meglio nero. Se le immagini visualizzate hanno una dominante chiara consumano più degli LCD

    • Francesco

      Invece
      gli schermi Led hanno una retroilluminazione, proprio come gli Lcd. La
      differenza è che gli schermi Led sono illuminati da “Diodi Led” mentre
      gli Lcd da una particolare illuminazione fluorescente. Le
      caratteristiche degli schermi sono le stesse. Per quanto riguarda i
      consumi siamo ci sono diversi fattori, tra cui l’ottimizzazione delle matrici e variabili più complesse.

  • Flash led nella capsula auricolare? O.o

Top