ZTE Blade S6: unboxing e prime impressioni

Ce lo avete chiesto in molti e ora è arrivato il momento. ZTE Blade S6, un interessante smartphone molto simile ad iPhone 6, è finalmente nelle nostre mani. Per l’occasione abbiamo girato un breve video di unboxing in cui mostriamo le caratteristiche principali del dispositivo.

ZTE Blade S6 ha uno schermo da 5 pollici con pannello IPS con risoluzione HD (1280×720), un processore octa-core a 64-bit Qualcomm Snapdragon 615 operante a 1.5GHz, 2GB di memoria RAM, 16GB di memoria interna, supporto alle microSD, fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel, supporto a due SIM (di cui una sola abilitata alle reti LTE) e sistema operativo Android 5.0 Lollipop.

Partiamo da quest’ultimo: purtroppo non è a 64 bit nonostante il processore lo sia e nonostante il supporto dichiarato da Google; non è ben chiaro il motivo per cui ZTE ha deciso di non compilare Android contro l’architettura a 64bit. In ogni caso le prestazioni sono comparabili a quelle ottenibili con un Nexus 4, forse superiori di un margine ridotto.

La scocca dello ZTE Blade S6 è realizzata interamente in plastica nonostante l’aspetto argenteo possa trarre in inganno. Il vetro frontale è curvo verso i lati e forma un unicum con i bordi curvi. Il peso è veramente ridotto e l’ergonomia è notevole.

Il tasto home si illumina di colore blu come i due tasti puntiformi ai lati, che sono configurabili come “menù” e “indietro” nelle impostazioni. Ancora una volta è incomprensibile la scelta di ZTE, che ha deciso di utilizzare l’obsoleto tasto menù al posto del più corretto tasto delle applicazioni recenti.

La qualità costruttiva appare molto buona e il telefono decisamente solido. L’unico neo è un punto alla sinistra del logo ZTE sul retro, premendo il quale si può udire un ticchettio ben definito, come se la cover posteriore andasse a toccare un elemento interno distante qualche decimo di millimetro.

Particolare interessante è il fatto che il telefono supporta l’Ambient Display come Nexus 6. Questa è una piccola chicca che rende l’utilizzo dello smartphone più comodo, ma che può anche portare ad un consumo maggiore della batteria dato che il display è di tipo IPS e non di tipo AMOLED.

Nel complesso, ZTE Blade S6 è uno smartphone davvero interessante, di cui pubblicheremo la recensione nei prossimi giorni. Se avete domande o richieste particolari di aspetti che vorreste vedere approfonditi nella recensione potete scriverle nei commenti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top