Il produttore spagnolo BQ è tornato sul mercato con due nuove proposte destinate alla fascia media del mercato. BQ Aquaris X e BQ Aquaris X Pro sono destinati, secondo il produttore, a “rivoluzionare il concetto di fotografia” in questa fascia di prezzo.

La scheda tecnica dei due dispositivi è molto simile e per la prima volta in un prodotto BQ include il supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0. Lo schermo, ti tipo IPS LTPS ha una diagonale da 5,2 pollici con risoluzione FullHD mentre sotto la scocca troviamo un SoC Snapdragon 626 affiancato da diversi tagli di memoria e RAM.

BQ Aquaris X dispone di 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, oltre a una fotocamera posteriore d 16 megapixel e una frontale da 8 megapixel, la stessa che ritroviamo su BQ Aquaris X Pro. Il fratello maggiore dispone però di 4 GB di RAM e 64/128 GB di memoria interna e di una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel.

Completa la connettivitĂ  che comprende WiFi, Bluetooth 4.2, 4G/LTE, NFC oltre a un lettore di impronte digitali e all’audio HiFi. Due le colorazioni previste per BQ Aquaris X, ovvero Pearl Rose e Mineral Black, mentre BQ Aquaris X Pro sarĂ  disponibile nelle versioni Glaze White e Midnight Black.

Entrambi gli smartphone dovrebbero essere commercializzati con Android 7.1.1 Nougat a bordo. Per quanto riguarda i prezzi si parte dai 289,9 euro del modello base per passare ai 369,9 euro del modello X Pro da 64 GB e 409,9 euro del modello con 128 GB. Entrambi arriveranno sul mercato nel mese di maggio.