Samsung lancia la produzione di massa del chipset Exynos 7570 per dispositivi IoT

Samsung ha annunciato oggi di aver iniziato la produzione di massa del nuovo chipset Exynos 7570, che utilizza un processo produttivo FinFET a 14 nanometri ed è dedicato principalmente agli smartphone di fascia bassa e ai dispositivi Internet of Things. Si tratta di un chipset dotato di una CPU con quattro core Cortex-A53 in grado di fornire un miglioramento del 70% nelle performance e del 30% nei consumi rispetto alla precedente generazione costruita con processo produttivo a 28 nanometri.

Il nuovo Exynos 7570 comprende inoltre un modem LTE Cat.4 e una suite completa di connettività, tra cui Bluetooth, WiFi, radio FM e GNSS. Il chipset è inoltre ottimizzato per l’utilizzo con componenti per il controllo energetico e la trasmissione in radio frequenza. Le ridotte dimensioni permetteranno ai produttori di ottenere dispositivi più compatti e con un minor consumo energetico.

Il chipset è in grado di governare display con una risoluzione massima di 1280 x 800 pixel, permette la registrazione di filmati in FullHD e supporta fotocamere da 13 megapixel al posteriore e 8 megapixel sul frontale. Nei prossimi mesi dovremmo iniziare a vedere le prime soluzioni dotate del nuovo Exynos 7570, sia per quanto riguarda smartphone economici sia per quanto riguarda dispositivi IoT come sistemi di allarme, elettrodomestici intelligenti e molto altro.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top