Samsung Galaxy NotePRO 12.2: prime impressioni e videoanteprima

Samsung Galaxy NotePRO 12.2: prime impressioni e videoanteprima
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/notepro12_0-460x307.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/notepro12_0-599x400.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/notepro12_0.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/notepro12_0.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/notepro12_0.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy NotePRO 12.2: prime impressioni e videoanteprima" }

Un importante aspetto di Samsung è la sua prolificità in termini di prodotti immessi sul mercato: anche se è difficile stabilire se questo sia un pregio o un difetto, indubbiamente ciò permette di non avere mai mancanza di scelta. Uno degli ultimi prodotti sfornati dalla casa coreana è il Galaxy NotePRO 12.2, modello top di gamma che si differenia dal resto del mercato per l’ampio schermo con digitalizzatore attivo.

Aspetto fisico

La prima cosa che colpisce di questo dispositivo è la grandezza dello schermo: poco più piccolo di un foglio A4, il pannello TFT LCD è tra i più grandi visti finora (escludendo mostruosità come i “tablet” da 20 pollici e giù di lì). Mi sono trovato un po’ spiazzato quando mi sono reso conto che il pannello non è un IPS: ormai abituato a vedere solo tali pannelli sui tablet dell’ultimo anno e più – da parte di LG, Sony, ASUS, Acer e così via -, scoprire che Samsung adotta ancora pannelli TFT mi ha lasciato di stucco.

Non tutte le caratteristiche negative sulla carta si riflettono poi nella realtà in aspetti poco positivi: in questo caso, il pannello TFT è di buona qualità ed i colori sono realistici e brillanti, con angoli di visuale sufficientemente ampi. La risoluzione pari a 2560×1600 garantisce una densità notevole che garantisce una grande resa visiva.

Le dimensioni non sono certo contenute e sono, in totale, superiori a quelle di un foglio A4 (circa 30x21cm). Ciononostante, il peso è sufficientemente piccolo e ben distribuito da garantire un certo comfort nell’uso. È pressoché impensabile, tuttavia, pensare di usare questo dispositivo reggendolo con una mano mentre si è – ad esempio – sulla metropolitana: dopo averlo retto per pochi attimi nel girare la videoanteprima che potete vedere qui sotto, il polso ha cominciato a dolermi per il peso.

Software

Particolare attenzione va data all’interfaccia grafica: al di là delle personalizzazioni “basilari” di Samsung che abbiamo visto anche su altri dispositivi, la nuova Magazine UX e la possibilità di utilizzare fino a quattro applicazioni in contemporanea.

Magazine UX

La Magazine UX è uno strano mix: da una parte ricorda BlinkFeed, introdotta da HTC con la Sense 5 su HTC One, dall’altra l’interfaccia Metro di Microsoft. Può piacere così come può risultare scomodo a seconda dell’abitudine, ma per chi è abituato a consultare numerose fonti online (ad esempio giornali e siti specializzati) può rivelarsi una aggiunta comoda ed utile.

Multiapplicazioni

Evoluzione del multiwindow già visto su Galaxy Note e, poi, anche sulla linea S, su Galaxy NotePRO 12.2 troviamo un multiwindow che permette di utilizzare fino a 4 applicazioni in contemporanea. Questo risulta particolarmente comodo se si vuole, ad esempio, affiancare un documento di testo, la mail e il calendario al browser – similmente a quanto avviene sui PC. Anche la gestione delle singole “finestre” è intuitiva e ben realizzata: è sufficiente toccare un’applicazione e dopodiché toccare il punto azzurro al centro per selezionare varie opzioni.

In generale si tratta di un dispositivo interessante, il cui prezzo di 899 Euro però non appare affatto giustificato né dalla dotazione hardware né dalla dotazione software – soprattutto quando il termine di paragone sono PC di fascia alta che offrono più funzionalità e più utilità, soprattutto in ambito lavorativo. In Italia il NotePRO 12.2 sarà venduto in accoppiata con una tastiera Bluetooth prodotta da ZAGG.

Condividimi!