Samsung Galaxy Note Edge con SoC Exynos alla pari con Note 4 nei benchmark

Samsung Galaxy Note Edge con SoC Exynos alla pari con Note 4 nei benchmark
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/09\/galaxy-note-edge-11.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/09\/galaxy-note-edge-11-460x305.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/09\/galaxy-note-edge-11-601x400.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/09\/galaxy-note-edge-11.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/09\/galaxy-note-edge-11.png"}, "title": "Samsung Galaxy Note Edge con SoC Exynos alla pari con Note 4 nei benchmark" }

All’evento UNPACKED tenutosi a Berlino durante l’IFA, Samsung ha presentato alcune grosse novità, tra cui Galaxy Note 4 e Galaxy Note Edge, la versione di Note 4 con lo schermo “curvato” su un lato. Ho volutamente parlato di Note Edge come una versione di Note 4 in quanto le caratteristiche hardware sono molto simili; anche se, dopo i primi test effettuati con AnTuTu proprio durante l’IFA, Galaxy Edge non aveva brillato come il fratello in quanto a risultati (registrando un punteggio di circa 36000, e posizionandosi alla pari con Galaxy Note 3).

Fortunatamente per gli interessati, nuovi test, sempre su AnTuTu, eseguiti in questi giorni da un blog coreano, rivelano dei netti miglioramenti: infatti, sono stati messi a confronto un Note 4 ed un Note Edge, registrando valori simili che potete vedere nelle immagini sotto.

 

Galaxy Note Edge registra un punteggio di poco inferiore a Galaxy Note 4 (SM-N910S): infatti, a differenza della versione provata all’IFA, che montava un processore Snapdragon 805, la versione in fase di test (SM-915L) presenta un Exynos 5433 octa-core da 1,3 3 da 1,9 GHz e una GPU Mali-T760 (come il Note 4, i cui risultati li potete vedere nell’immagine a destra).

Quindi, a conti fatti, la versione di Note Edge con SoC Exynos si è rivelata potente tanto quanto un Note 4 (per quanto i test su AnTuTu possano essere veritieri): la domanda che resta senza risposta è invece se la versione con SoC Snapdragon, al momento del rilascio, continuerà a segnare dei punteggi deludenti come quelli visti all’IFA; ovviamente, se ci sarà una qualche differenza, speriamo non sia così marcata.

Via

Condividimi!