L’Antitrust multa Samsung per un milione di euro

L’Antitrust italiano ha sanzionato l’azienda coreana Samsung per una cifra pari ad un milione di euro per “pratica commerciale scorretta”. Il colosso asiatico è stato punito a causa delle informazioni non esaustive (per non dire fuorvianti) in merito alla quantità di memoria interna di cui sono dotati i suoi dispositivi mobili, smartphone e tablet.

Come sappiamo la memoria interna indicata sulle confezioni di vendita è sempre pari a 4 GB, 8 GB, 16 GB etc. ma, in realtà, lo storage disponibile alla prima accensione è sempre inferiore. Il sistema operativo occupa spazio, così come i programmi preinstallati e la stessa formattazione del modulo NAND.

Stando a quanto dichiarato dal garante il comportamento di Samsung avrebbe leso i diritti dei consumatori a causa della eccessiva differenza tra capacità nominale e capacità effettiva dei dispositivi.

La suddetta pratica è stata giudicata:

contraria alla diligenza professionale e idonea, mediante la diffusione di informazioni fuorvianti e l’omissione di informazioni rilevanti, a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio

Samsung dovrà dunque pagare un milione di euro e entro 60 giorni dovrà rendere noto all’autorità italiana le iniziative assunte per ottemperare alla diffida.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • L’articolo parla di ROM di capacità inferiore a quella indicata. Ora, la ROM sarebbe la “reading only memory”, cioè la memoria di sola lettura. Non dico che la notizia non sia vera, ma avere come fonte un giornale che scrive queste castronerie non mi dà molta fiducia…

  • Ilcontro

    Magari samsung non ha messo la scritta
    “la memoria disponibile per l’utente finale potrebbe essere inferiore” che ogni altro produttore inserisce sempre

    Altrimenti non si spiega il perchè… cioè è ovvio che sulla confezione mettono la capacità lorda non formattata
    Poi vai a formattare l’unità di memoria
    Installa il sistema operativo (e le app di contorno)
    Te ne ritrovi già 5-6GB occupati rispetto il dato dichiarato

  • Giorgio

    Qualche multa anche x i ram …il mio s5 invece di 2 gb di ram mi fa vedere solo 1.67 gb….e normale?

    • Steve

      Si, ma per la ram é divero… una parte deve sempre essere occupata per il sistema operativo (processi di sistema)

  • Ciccio87

    E dopo avergli dato questa multa cosa cambia al consumatore? Un’emerita cippa… Di sicuro sti soldi non verranno usati come “rimborso” ai consumatori…

  • E uscito un altro aggiornamento in questo momenti per s5 con lollipop polacco

  • Mauro Petruzzelli

    Due cose principali: 1 se ne sono accorti solo adesso quelli dell’Antitrust che non sono mai stati 16 gb effettivi? e 2 come mai solo Samsung è stata “multata”? Apple, Microsoft, LG, Motorola, Sony (solo per citarne alcune) sono esclusi da questa” multa”?
    Spiegatemi voi perché io sarò ignorante ma non stupido.
    Grazie

    • Perché, come scritto, la differenza di spazio disponibile è oltre i limiti accettabili per rientrare nella norma, mentre evidentemente Apple, Microsoft, LG ecc. riescono a starci dentro con i file di sistema

      • Daniele Scarpa

        Esatto, è ciò è dovuto alla sovraumana dose di minchiate inutili con le quali la Samsung riempie i suoi dispositivi (spesso creando dei duplicati delle app Google)

  • Madden91

    Li multassero per come trattano i telefoni che hanno in riparazione, che a me dopo un mese e mezzo di assistenza hanno reso il cellulare con un solco sulla cornice cromata…

    • Andreas

      A me è ritornato dall’assistenza dopo una settimana non riparato e con il display rotto. Il bello è che dicono che era rotto già prima che glielo consegnassi, ma era perfetto.

      • Madden91

        Ah io gli ho mandato una mail al vetriolo e sto aspettando il verdetto dall’ufficio reclami…voglio proprio vedere, per fortuna ho un documento in cui non è menzionato nessun danno al momento della consegna a loro!

        • Andreas

          Fortunatamente ho l’assicurazione kasco, lo butterò aperto nel lavandino pieno d’acqua, così lo cambiano senza ripararlo.

          • Stefano Casalinuovo

            Comprati un HTC

          • Andreas

            Vediamo il prossimo telefono cosa sarà… sono sempre aperto a tutte le possibilità, non mi paga la Samsung per prendere i suoi plasticoni.

  • Alf

    Perché solo Samsung? Lo fanno tutti. Il mio iPhone 4s mi riporta 12,7Gb disponibili. Il mio G3 ancora meno e il Sony della mia ragazza poco più di 10. E tutti sono venduti come 16Gb

    • Diamen91

      stessa cosa che ho pensato io…tutti fanno cosi, xk solo samsung sanzionata?

  • ale

    Che senso ha, allora quando andiamo a comprare un disco da 1TB dovrebbero dire 930Gb perchè è la capacità che vede il pc dato che conta in base 2 e non in base 10, quindi 1kb=1024byte e non 1000

    • Andrea

      Ha senso visto che, se facciamo un esempio, un galaxy ace aveva 4GB di spazio e solo 200mb di app installabili. Almeno, io la leggo così

      • L G

        Il primo samsung galaxy ace non aveva proprio la memoria interna e c’erano 189mb per le app(di cui quasi tutti occupati dal bloatware),la memoria che riportano è la micro sd inclusa…

    • matty1709

      Non penso il problema sia questo, perchè in proporzione nel caso da te descritto la differenza non è neanche del 10%, samsung invece vende terminali da 16 GB di cui effettivamente disponibili solamente 10/12 per un buon 30/40 % di differenza. Questo penso sia il problema

    • Peccato che tutti i produttori di hard disk specificano di usare il Sistema Internazionale, ad esempio cito Seagate:
      “Un gigabyte o 1 GB equivale a un miliardo di byte e 1 terabyte o 1 TB equivale a mille miliardi di byte se riferito alla capacità di un’unità. È possibile che il sistema operativo del computer utilizzi uno standard di misura diverso e indichi quindi una capacità inferiore. Alcune delle capacità elencate sono inoltre valide per funzioni quali la formattazione, ma non sono disponibili per la memorizzazione dei dati. La velocità di trasferimento dei dati effettiva può variare a seconda del sistema operativo e di altri fattori.”

Top