Snapdragon 855 sul banco di prova con Snapdragon 845 e Kirin 980

Snapdragon 855 sul banco di prova con Snapdragon 845 e Kirin 980
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Snapdragon-855-vs-Snapdragon-845-vs-Kirin-980-810x298_c.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Snapdragon-855-vs-Snapdragon-845-vs-Kirin-980-810x298_c-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Snapdragon-855-vs-Snapdragon-845-vs-Kirin-980-810x298_c-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Snapdragon-855-vs-Snapdragon-845-vs-Kirin-980-810x298_c.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Snapdragon-855-vs-Snapdragon-845-vs-Kirin-980-810x298_c.png"}, "title": "Snapdragon 855 sul banco di prova con Snapdragon 845 e Kirin 980" }

Qualcomm ha presentato la propria soluzione più performante, Snapdragon 855, nello scorso mese di dicembre, durante lo Snapdragon Tech Summit, ma ha permesso ai giornalisti di effettuare i primi benchmark solamente al CES 2019, svoltosi nei giorni scorsi a Las Vegas.

L’occasione è dunque stata ghiotta per vedere all’opera la soluzione che vedremo sui migliori top di gamma del 2019, tra cui Samsung Galaxy S10, LG Q8, Xiaomi Mi 9, OnePlus 7, Google Pixel 4 e molti altri. Gli sfidanti sono ovviamente Snapdragon 845, la soluzione più diffusa tra i top di gamma del 2018, e Kirin 980, utilizzato su Huawei Mate 20, HONOR View20 e sugli imminenti Huawei P30.

Manca all’appello solo Exynos 9820, che equipaggerà la versione internazionale di Galaxy S10, ma bisognerà attendere il mese prossimo per i primi confronti. Partiamo da una rapida comparazione tecnica, con Snapdragon 855 e Kirin 980 realizzati a 7 nanometri e che utilizzano core Cortex-A76 nelle proprie CPU.

Per i benchmark, che come sempre danno un valore puramente numerico delle potenzialità della piattaforma, sono stati utilizzati AnTuTu, Geekbench, GFXBench, Octane, Speedometer, Jetstream e 3DMark mentre l’intelligenza artificiale è stata misurata con AImark e AI Benchmark.

Mentre per lo Snapdragon 855 è stato utilizzato il dispositivo di riferimento mostrato da Qualcomm, con Android 9 Pie AOSP e 6 GB di RAM, lo Snapdragon 845 è stato degnamente rappresentato da Google Pixel 3 XL, con Pie e 4 GB di RAM, mentre per testare il Kirin 980 è stato utilizzato Honor Magic 2 con Pie, modalità performance disattivata e 8 GB di RAM.

I risultati parlano quasi esclusivamente in favore di Snapdragon 855, che si dimostra superiore a Kirin 980 anche nel comparto dell’intelligenza artificiale, pur non disponendo della doppia unità dedicata presente nella soluzione di HiSilicon. Va detto che la distanza tra Snapdragon 855 e Kirin 980 non è così elevata, a testimonianza della bontà del lavoro di Huawei, che si sta avvicinando sempre più al leader del mercato (almeno in attesa di Exynos 9820).

Fonte: Xda-developers
Condividimi!