Pokémon GO fra vendite, down, DDoS, hacker, nuovi server, privacy e livello 30

Nel giro di un paio di settimane Pokémon GO è riuscito a creare, oltre a tante situazioni spiacevoli e critiche, un vero e proprio commercio fatto di vendita di account e di gadget, come testimonia, ad esempio, eBay UK.

E’ diventato, per alcuni, un modo per fare soldi e per approfittare della passione, e forse anche dell’ingenuità in alcuni casi, di chi è un forte fan dei Pokémon e non vede l’ora di cimentarsi nella loro cattura e di aiutare la propria squadra nella conquista delle palestre.

Ciò nonostante Pokémon GO non sia il massimo in quanto a qualità generale: sono sempre più frequenti i blocchi dell’applicazione, i rallentamenti, le sincronizzazioni e soprattutto i down dei server, che sono stati presi di mira da un gruppo di hacker che si fa chiamare Poodlecorp.

Poodlecorp, senza mezzi termini, si è assunto la responsabilità per i down prolungati degli ultimi giorni che hanno reso Pokémon GO non giocabile per ore e ore e in più promette un nuovo massiccio attacco DDoS, causa già dei primi down, per il 1 agosto.

Niantic, che si occupa dello sviluppo di Pokémon GO, sta potenziando la rete di server con l’installazione di nuove postazioni per ogni paese europeo. Tuttavia questo non sembra sufficiente a gestire nemmeno il traffico attuale, figuriamoci quello generato da un attacco DDoS.

Ecco perché vi segnaliamo un utile strumento volto a monitorare lo stato dei server di Niantic e per conoscere in ogni momento se Pokémon GO è online o offline: potete trovarlo a questo indirizzo. A difesa di Pokémon GO, a sorpresa, si è schierato il celebre e stravagante, forse anche eccentrico, John McAfee, il quale afferma che non c’è niente di cui preoccuparsi per la privacy perché Pokémon GO è sicuro e non richiede alcuna autorizzazione a scopi malevoli.

Le applicazioni di cui preoccuparsi che accedono alle informazioni personali per fini malevoli sono altre, afferma John. E noi, dopo il polverone sollevatosi nei giorni passati, sentiamo di essere d’accordo con lui, almeno per questa volta.

Concludiamo con una curiosità che i giocatori più incalliti di voi troveranno senz’altro interessante. Dovete sapere che affinché il vostro avatar passi dal livello 29 al 30 sono richiesti 350 mila punti esperienza e che ne sono richiesti addirittura 500 mila al fine di passare dal 30 al 31.

lol pokemon go

Difficilmente riuscirete a raggiungere questi livelli in tempi brevi considerati i numerosi e lunghi down dei server, ma almeno ora sapete che in ogni caso è un’impresa ardua. Ci auguriamo che Niantic riesca a risolvere tutti i problemi e che la gente si dia una calmata, hacker compresi.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • JackStrambo

    Spaventosamente plausibile. F5

    • The βist

      :0 :(

  • Luca Mazzau

    Una domanda ma se tipo due persone che giocano sono in vicinanza perché non la vedo nella mappa? sicuramente sarà cosi il gioco …

    • Guido

      Perché sarebbe violazione della privacy, sai, non è tanto bello dare la propria posizione a tutte le persone nel raggio di 2 chilometri

  • Drak69

    Per me rimane troppo semplice buttare giu le palestre

  • Simone Galli

    Scusate se chiedo qui, ma vorrei togliermi una curiosità. La rilevazione dei pokemon, è comune a tutti gli utenti o no? Mi spiego, se mi trovo con un altro giocatore, vediamo gli stessi pokemon, o bisogna contederseli?

    • Credo che ognuno abbia i suoi.

      • Massimiliano Frampi

        è uguale per tutti e se avete un pokemon davanti lo stesso si intende potete prenderlo entrambi ovviamente se uno lo prende ma l’altro aspetta 2 minuti o più quello scompare poi

        • Simone Galli

          Quindi nel caso del video di central park con le persone che cercavano articuno, tutti avevano la possibilità di prenderlo in quel momento (anche se nel lasso di 2 minuti). Fosse così anche su questi pokemon rari sarebbe un errore per ne

          • TheBestGuest

            Io avevo capito che era solo un semplice vaporeon

          • JeSuisCrix

            Infatti era un “semplice” vaporeon.
            A me lo dava 2 giorni fa nella vicinanze di un fiume vicino a casa ma me lo sono fatto sfuggire :(

          • Simone Galli

            vero, era un vaporeon, ho verificato …….. -_- vista la mole di persone (gente che lascia la macchina per strada) pensavo si trattasse di Articuno.

          • TheBestGuest

            Si infatti è assurdo, perché è abbastanza facile trovare un evee da evolvere

        • Simone Galli

          vero, era un vaporeon, ho verificato …….. -_- vista la mole di persone (gente che lascia la macchina per strada) pensavo si trattasse di Articuno

    • LucasZilli

      Io ho provato con un amico e la maggior parte sono comuni. Potevo catturarli sia io sia il mio amico, ovviamente con PL diversi in base al livello giocatore.

Top