Motorola Nexus 6 nel primo drop test (video)

Il Nexus 6 è senza dubbio lo smartphone del momento e per questo lo abbiamo visto in diversi video negli ultimi giorni, fra recensioni, unboxing e prove varie.

Oggi è giunto il momento di dargli uno sguardo in un altro video, che ci mostra la sua resistenza alle cadute. Il drop test che vi proponiamo mette a dura prova la sua resistenza, che in realtà non è nulla di particolare.

L’ampio vetro anteriore, seppur Gorilla Glass 3, mostra tutte le sue debolezze e in caso di cadute non tende a sorprende, poiché si incrina come quello utilizzato su tutti gli altri dispositivi.

Insomma, il punto debole degli smartphone resta sempre lo stesso e dubitiamo fortemente che il prossimo Gorilla Glass 4 possa fare miracoli in questo senso. Adesso vi lasciamo al video dello sfortunato Nexus 6.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • lol

    compratevi questo! io l’ho fatto cadere dal 20°esimo piano di un palazzo per prova e non si è fatto nemmeno un graffio.

    http://static2.actualidadgps.com/wp-content/uploads/2009/08/sonimxp3.jpg

  • artick82

    davvero troppo grosso, gia 5 è tanto, questo pure 6 …………..

  • Luca

    Più sono grossi, più si rompono facilmente, ok di certo non si piega, ma si frantuma che è una bellezza e in soli due colpi, mi sembra che il Note 4 abbia resistito fino a 3, non c’è ne uno che supera il test

    • EnricoD

      si, ma se anche fosse ha poco significato che abbia resistito fino a 3, dovete capire che è un fatto puramente statistico.
      Non c’é uno smartphone che resista meglio di altri a certe cadute, a meno che non ti compri i telefonini da Geologi, se si deve rompere si rompe!

  • EnricoD

    che test inutile…
    soldi buttati per un test che ha validità scientifica zero…
    vi rendete conto?
    i veri test meccanici, quelli fatti dagli Ingegneri, sono fatti sotto condizioni controllate, con macchinari appositi, e comunque vengono fatti sui provini di stessa dimensione dei materiali in fase di sviluppo (la plastica della scocca, il glass etc), poi è chiaro che quando le assembli insieme tutte queste componenti si indeboliscono in qualche direzione e se lo fai cadere bene si spacca…
    perché dico in certe condizioni controllate?
    perché se quel tipo si mette a fare lo stesso test su altri 20 Nexus 6 (si chiama Statistica, è l’unico modo per dare valore ad una misura), dalla stessa altezza, stesso punto di impatto, sicuramente avrà diversi risultati, molto diversi tra loro, totalmente scorrelati e per niente confrontabili, quindi di nessuna valenza e che non servono a dire che quel telefono è “fragile”
    e magari, se si mette a far cadere altri nexus 6 arriverebbe alla conclusione, con un po di c***, che i nexus 6 se li fai cadere ad una certa angolazione e direzione resisterebbero meglio
    ma è chiaro, tutti questi materiali presi a parte magari mostrano una certa resistenza agli urti e cose cosi, ma messi insieme in una struttura rigida non sono più in grado di assorbire e disperdere gli urti efficacemente e chiaramente si rompono… ma non ci vuole un “test” per capirlo, insomma, metti la plastica che è un mix di polimeri ed è “tenace”, cioè assorbe molto bene gli urti e le deformazioni, insieme al glass, che altro non è che un vetro mixato con vari ioni che ne aumentano tenacità, un materiale ceramico, che per quanto possa essere progettato per essere resistente agli urti è comunque di gran lunga più rigido per definizione, cosa volete aspettarvi da un dispositivo sottile, rigido per via dell’assemblaggio, e di quella forma? che se lo fate cadere su una roccia non si spacchi?
    c’é anche un discorso statistico dietro poi, è una cosa che va a c**** e basta, sui materiali composti è ancora più vero questo (cioè, 20 telefoni si romperanno tutti in modi diversi, c’é poco da fare)
    è proprio il fatto di assemblare diverse tipologie di materiali (c’é anche tutta la componente hardware) insieme che determinano una certa “debolezza” dei dispositivi di oggi, tutti, nessuno escluso, e questo Noi tutti lo sappiamo, basta starci attenti, magari acquistare una cover protettiva (ho fatto cadere nexus 5 per la strada due volte e non mi si è fatto niente)
    tra l’altro per gli schermi degli smartphone non mi aspetterei nulla di meglio, oltre che frantumarsi in maniera fragile (cioè tutte quelle crepette classiche dei materiali ceramici)
    poi il glass è progettato più che altro per avere una certa resistenza all’abrasione e la scalfitura, se cade da una certa altezza si frantuma come è giusto che sia, e questo è classico di questi materiali, magari meno di altri prodotti perché è stato progettato per migliorare la tenacità, ma è comunque fragile
    Se fosse esistito un materiale indistruttibile a questo punto la maggior parte delle aziende sarebbe in bancarotta
    Test inutili e di nessun significato
    quindi prendetelo cosi, molto poco seriamente, Io direi.. ignorate il risultato che non ha alcun significato

    • BlekShuter79

      quante seghe

      lo hanno fatto cadere come accadrebbe normalmente

      basta difendere sta padella di merda

      • EnricoD

        io non lo sto difendendo, sinceramente me ne frega ben poco, molto più semplicemente mi attengo a fatti reali non a cose campate per l’aria come quel test che non alcun significato.
        Per quel che mi riguarda ogni smartphone è fragile per come è fatto, e c’é poco da fare.
        Altro che “come accadrebbe realmente”,
        realmente quello è un evento governato dalla statistica (i.e. normalmente va a c*** e su questo non ci piove).
        Se, ma finitela, se quel che ho scritto è un pippa mentale quei test sono veri e propri orgasmi mentali per attirare gli allocchi che girano nei vari forum e fargli sparare 4 cappellate in croce.
        Cominciate a vivere nel mondo reale dove a governare è il caso e le leggi della Fisica. Se questo test fosse veritiero allora non avrei più un Nexus 5 dato che in due settimane mi è caduto 4 volte, sarà la cover protettiva, un po di c***, infatti sta ancora la, non è detto che la prossima volta che cade non si rompe… mai giocare col caso, e mai incolperei la casa produttrice dato che lo so che sti smartphone tutto sono tranne che resistenti alle cadute.

  • Se va avnti così l’anno prossimo faranno un drop test a un tavolino di vetro ;)

    • Dario · 753 a.C. .

      per me la misura perfetta è sotto i 5″… i 4.5″ mi vanno benissimo

  • Dario · 753 a.C. .

    addirittura manco si accende più lo schermo?
    ma come li fanno i telefoni oggi?

    • Peter

      bhe è anche possibile che si sia spento, con quello scossone…no?
      Nel video prova solo a riattivarlo dallo standby, ma non è detto che il display/telefono si sia rotto definitivamente!

      • EnricoD

        magari si è rotto il tasto di accensione o non fa più contatto :)

        • Peter

          Sono possibili 50mila cose, solo che siamo abituati a vedere altri telefoni a riaccendersi dopo spaccature, spiegature, cotture, “frullature”… bho ci manca la tranciatura!!! :D

      • Dario · 753 a.C. .

        guardati anche il video del lg g3 sullo stesso canale. lì è anche peggio non funziona piu il touch

        • Peter

          Dato che il touch di solito è un layer a parte al display e poi vicino al vetro, non mi sembra una stranezza che si rompa o rovini prima quello che il display…

          • EnricoD

            il vetro non è fatto per essere tenace, cioè assorbire l’urto efficacemente, ma per essere resistente all’abrasione, quindi è possibile che l’urto venga trasmesso agli strati sottostanti finché non viene disperso

          • Peter

            Io credo invece che proprio perchè si è rotto, ha assorbito la maggior parte dell’urto… il problema è che il touch di solito è il primo strato sotto il vetro e quindi se il vetro stesso interrompe la retina di trasmissione c’è poco da fare!

          • EnricoD

            Esattamente :)

          • Peter

            PRECISIAMO CHE QUI FORSE FUNZIONA TUTTO, MA NON LO SAPPIAMO!

    • seee

      beh , non e cosi strano.. ho visto iphone 4 con lo schermo cosi distrutto , da mancare parti di vetro e mostrare la parte sotto… col touch funzionante ( lo stesso per altri telefoni abbastanza datati di altri marchi ) e smartphone odierni , che con qualche crepa si ritrovano senza touch.. secondo me e per la tecnologia ( come si chiama.. touch on lens?) per cui lo schermo e molto piu sotile e i led sono vicinissimi al vetro.. cosi che sembra di toccare i led , senza avere 1mm di vetro tra dito e led..

Top