CyanogenMod andrà avanti, parola di Steve Kondik

Le recenti manovre di Cyanogen Inc, che la scorsa settimana avrebbe tagliato una consistente fetta della propria forza lavoro, aveva fatto pensare a qualcuno che CyanogenMod fosse in pericolo. I tagli infatti riguarderebbero principalmente i dipendenti dedicati allo sviluppo della versione open source del progetto ma questo non significa che lo sviluppo verrà fermato.

A rassicurare la community degli sviluppatori è Steve Kondik, fondatore di CyanogenMod e co-fondatore di Cyanogen Inc., con un post sul blog ufficiale del progetto open source. A differenza di Cyanogen OS, che fatica a trovare i propri spazi commerciali, CyanogenMod i sicuramente la custom ROM più conosciuta e più diffusa nel panorama del modding Android e molto probabilmente potrebbe continuare a vivere anche se Cyanogen Inc. dovesse chiudere i battenti.

CyanogenMod è qualcosa che funziona. Probabilmente non ha bisogno di diventare grande per funzionare…Cyanogen Inc. continuerà a sponsorizzare il progetto e ad avere un ruolo importante per il suo sviluppo. E contrariamente a quando credono in molti non ci sposteremo sulle applicazioni”.

Nessun chiarimento quindi sulla riorganizzazione in atto ma Steve Kondik promette che nei prossimi giorni verrà fatta maggior chiarezza con un comunicato ufficiale che verrà rilasciato sul sito di Cyanogen Inc. Sapremo quindi presto quale sarà il futuro della startup e quale sarà il modello di business scelto per rilanciarsi sul mercato.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • pampa5

    Possessore di un Nexus, dico che ormai è talmente stabile ed affidabile la rom stock che andare ad impelagarsi in una custom rom perde davvero di significato, specialmente per chi utilizza il telefono come strumento di lavoro. Rimane un divertimento. ed è bello sperimentare….ma per l’uso di tutti i giorni..mah…

    • Jurgen

      Possessore di un Nexus 4 e da quando Google lo ha escluso dagli aggiornamenti mi piace avere grazie a Cyanogenmod l’ulitmo software disponibile che questi sviluppatori riescono ad offrire. E’ interessante come nonostante nell’uso di tutti i giorni il telefono non mi abbia dato nesssun problema di nessun tipo, anzi grazie ai continui aggiornamenti ci sono sempre strumenti in più e migliorati che ti fanno apprezzare un telefono che possiedi da molto tempo.

      • pampa5

        Si giusto… Per i telefoni non più supportati continuano ad avere un senso….

    • root

      Si perché hai un nexus… su tutti i telefoni non nexus un senso lo ha e come… inoltre immagino che finito il supporto ufficiale di 18 mesi e quindi non ricevendo aggiornamenti anche te andrai ad installare una custom rom per avere comunque l’ultima versione di Android… nexus 5 per esempio grazie alle custom rom riceverà senza problemi android N ed anche i successivi… e anche nexus 4 funziona senza problemi con le ultime versioni, pensa che ho addirittura provato ad installare la CM13 sul mio vecchio galaxy nexus e funziona bene, considerando ovviamente l’hardware molto limitato… è usabilissima insomma

Top