Aiptek presenta Amovar S1 e M1, mini PC Android dotati di proiettore e display integrati

Durante il CES Asia 2016, tenutosi lo scorso maggio, Aipetek ha presentato Amovar S1 e Amovar M1, mini PC Android che presentano sì un design diverso, ma in realtà condividono gran parte delle specifiche tecniche.

Amovar S1 e Amovar M1 sono equipaggiati da un SoC Samsung Exynos esa-core – e l’unico fino ad oggi conosciuto è il Exynos 5260 hexa -, affiancato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile tramite scheda microSD fino a 64 GB. Su entrambi è presente Android 5.0 Lollipop, ma non mancano una porta HDMI, una USB e una micro USB, oltre a connettività Bluetooth 4.0 e Wi-Fi.

I mini PC della gamma Amovar integrano un display HD da 5 pollici, un pico-proiettore, degli altoparlanti stereo e naturalmente una batteria. Sono proprio queste le specifiche tecniche che distinguono i due modelli: Amovar M1 – il mini PC più compatto – è dotato di un proiettore DLP da 400 lumen di luminosità e immagini fino a 40″ (30000 ore di vita), una batteria da 12.000 mAh per 2 ore di autonomia in proiezione e due speaker stereo Hi-Fi da 5W.

Amovar M1

Amovar M1

A differenza del “fratello minore”, Amovar S1 – il mini PC più grande, che si presenta la forma di un parallelepipedo monoblocco – è dotato di un proiettore DLP da 800 lumen di luminosità e immagini da 40″, una batteria da 36.000 mAh per un’autonomia di 4 ore in proiezione e quattro speaker stereo Hi-Fi da 10W ciascuno – e per un totale di 40W -, disposti su tutti e quattro lati per garantire una diffusione uniforme in ogni angolo della stanza in cui è posizionato.

Amovar S1

Amovar S1

Aiptek Amovar M1 e S1 saranno disponibili in colorazione bianco, silver e rose gold, ma non conosciamo ancora disponibilità e prezzo di vendita. Più informazioni arriveranno, senza dubbio, in occasione di IFA 2016.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top