Dopo l’introduzione della versione business dell’applicazione di messaggistica più popolare al mondo, il team di WhatsApp continua a innovare e a migliorare i propri servizi per soddisfare le esigenze delle aziende. Un recente aggiornamento beta, distribuito attraverso il Google Play Beta Program, ha portato alla scoperta di una nuova funzionalità rivolta alle piccole imprese. Vediamo insieme di cosa si tratta e chi potrà beneficiarne.

Le novità della versione 2.23.9.23 di WhatsApp Beta per Android

La versione 2.23.9.23 di WhatsApp Beta per Android svela le novità che l’azienda ha in serbo per migliorare la gestione di campagne di marketing delle aziende, nonché la comunicazione diretta con i clienti stessi o potenziali tali. In particolare, questa nuova funzione consentirà alle piccole imprese di creare e gestire campagne di messaggi personalizzati per connettersi con i propri clienti.

Per capire il suo funzionamento dobbiamo parlare brevemente della storia, leggermente travagliata, degli strumenti messi a disposizione da WhatsApp per tutti coloro i quali fossero intenzionati a utilizzare l’app di messaggistica per ottimizzare le vendite della propria azienda e, contestualmente, instaurare un rapporto più stretto con i propri clienti. Fino ad ora, infatti, solo le grandi aziende hanno potuto sfruttare le API di WhatsApp Business per comunicare con la propria clientela, mentre le piccole imprese si sono trovate in difficoltà, il che ha reso problematico un processo che, al contrario, prometteva una maggior semplificazione.

Il nuovo strumento, attualmente ancora in fase di sviluppo dal team di sviluppo di WhatsApp, mira a colmare questo divario, offrendo alle piccole imprese la possibilità di creare campagne di messaggi per inviare promozioni personalizzate, promemoria e aggiornamenti sulle vendite direttamente ai propri clienti. È bene precisare che questo processo sarà automatizzato, il che eliminerebbe la necessità di inviare manualmente lo stesso messaggio a più utenti, garantendo così una volta per tutte la semplificazione digitale promessa menzionata poco fa.

Sebbene si tratti ancora di una funzione sperimentale, grazie allo screenshot presente qui sotto possiamo già farci un’idea del suo funzionamento. Andando più nello specifico, rispetto a quanto detto poco fa, le aziende potranno creare modelli di messaggio che includano informazioni personalizzate, come ad esempio il nome del cliente, e monitorare le prestazioni delle loro campagne per valutare l’impatto sulla crescita del loro business. A quanto pare, però, l’utilizzo di questa nuova funzione da parte delle aziende potrebbe essere soggetto a un vincolo; sembrerebbe che l’unico vincolo nei piani di WhatsApp sia il pagamento di una tariffa in cambio di un pieno accesso a questa nuova funzione. Sebbene non ci siano certezze in merito, è lecito aspettarsi che la barriera d’accesso possa variare a seconda del Paese. Un altro aspetto che si evince spulciando nel codice sorgente riguarda la possibilità per le aziende di gestire il costo di ogni messaggio inviato per rimanere sempre nel budget prefissato e non sforare i limiti imposti a monte.

WhatsApp Business campagne pubblicitarie aziende

In ultima analisi è importante sottolineare che, per come è pensata e impostata attualmente la funzione, i messaggi delle campagne saranno destinati esclusivamente all’uso aziendale e non saranno disponibili nell’applicazione per i clienti finali. Questo aspetto può essere scontato ma è di fondamentale importanza, poiché permetterà di mantenere una chiara distinzione tra le comunicazioni personali degli utenti e quelle promozionali o informative inviate dalle aziende. In tal modo si garantirà che le interazioni tra le imprese e i loro clienti rimangano separate e professionali, evitando possibili incomprensioni o confusione tra i diversi tipi di messaggi ricevuti.

Nonostante la funzione sia ancora in fase di sviluppo e dunque possibile oggetto di modifiche più o meno sostanziali, l’aggiornamento di WhatsApp Business Beta fornirà presto un’opportunità per le piccole imprese di sfruttare appieno il potenziale dell’applicazione di messaggistica per connettersi con la propria clientela e promuovere la crescita del proprio business.

Come scaricare le nuove versioni dell’app

Se desiderate provare le ultime versioni di WhatsApp Beta per i dispositivi basati su Android avete la possibilità di farlo attraverso il Google Play Store, iscrivendovi al canale di beta testing (potete trovare la pagina dedicata al programma seguendo questo link).

Coloro che non fossero riusciti a iscriversi al programma beta ma volessero provare lo stesso in anteprima le ultime versioni dell’app di messaggistica hanno la possibilità di farlo installando manualmente i relativi file APK, che possono essere scaricati da APK Mirror (trovate la pagina dedicata seguendo questo link). Qualora vogliate invece scaricare la versione stabile di WhatsApp Business non dovete fare altro che premere sul badge presente qui sotto che vi riporta direttamente alla pagina dedicata sul Google Play Store.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp Beta si aggiorna e migliora l’esperienza delle comunità