Ulteriori novità in arrivo per WhatsApp, col team di sviluppo che ha da poco rilasciato la versione 2.22.6.7 di WhatsApp Beta: la novità in arrivo, va ad aggiungere una funzione per i messaggi vocali che, specie in caso di audio lunghi, potrebbe rivelarsi molto utile.

Con un precedente aggiornamento, WhatsApp aveva introdotto la possibilità di stoppare la registrazione di un messaggio vocale per riascoltarlo (o eliminarlo) prima dell’invio ed evitare sul nascere delle brutte figure: da oggi, inoltre, sarà possibile mettere in pausa ed eventualmente riprendere la registrazione di un audio, senza incorrere nel rischio di dovere “buttare” l’intero audio in caso di errori, potendo così spezzettare un ragionamento in più parti, raccordate dalla comodità di potere mettere in pausa, riascoltare, e continuare a registrare.

Nel video qui sopra, viene mostrato il funzionamento di questa interessante novità: al posto del tasto STOP presente finora al centro nella barra inferiore, comparirà il tasto PAUSA che, qualora venisse premuto, verrebbe sostituito dall’icona del microfono per riprendere la registrazione da dove era stata interrotta.

La nuova funzione di pausa e ripresa della registrazione è in rollout sulla la versione 2.22.6.7 di WhatsApp Beta e WhatsApp Business Beta ed è lecito immaginare che verrà presto implementata anche nella versione stabile di WhatsApp.

Come scaricare la nuova versione di WhatsApp Beta

Se siete desiderosi di provare la versione 2.22.6.7 di WhatsApp Beta per gli smartphone basati sul sistema Android di Google, potete procedere attraverso il Google Play Store, iscrivendovi al canale di beta testing (e potrete trovare la pagina dedicata al programma seguendo questo link).

Se il Programma Beta fosse momentaneamente al completo ma vorreste provare lo stesso in anteprima le ultime versioni di WhatsApp, potete farlo procedendo con l’installazione manuale dei relativi file APK, scaricabili dal portale APK Mirror (la cui pagina dedicata è raggiungibile seguendo questo link).

Potrebbe interessarti anche: le nostre guide di WhatsApp