Continua senza sosta il lavoro del team di sviluppatori di WhatsApp volto al miglioramento di questa popolare applicazione di messaggistica istantanea e nelle scorse ore è stato dato il via al rilascio di una nuova versione beta dedicata agli smartphone Android: stiamo parlando della versione 2.22.2.10.

Le novità della versione 2.22.2.10 di WhatsApp Beta per Android

Nelle scorse settimane è emerso che gli sviluppatori hanno in programma di dare la possibilità agli utenti di collegare diversi gruppi in comunità, un luogo in cui sarà possibile gestire gruppi più ampi che hanno qualche elemento in comune (ad esempio vari corsi di laurea di un ateneo).

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalità Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Ebbene, con la versione 2.22.2.10 emergono nuovi dettagli su come funzionerà il sistema che consente di aggiungere gruppi a una comunità. Ecco la sua interfaccia:

WhatsApp Beta

Tra le funzionalità delle comunità vi dovrebbe essere anche un misterioso gruppo chiamato “Announcement”, creato automaticamente dall’applicazione e che potrebbe essere riservato agli amministratori per mandare messaggi a tutti i gruppi.

Dato che questa funzionalità è ancora in fase di sviluppo, non è possibile creare comunità in questo momento ma sarà possibile farlo solo in seguito ad un aggiornamento futuro. Per saperne di più dovremo attendere ulteriori informazioni, che probabilmente saranno disponibili quando verranno rilasciati i prossimi aggiornamenti dell’applicazione.

Come scaricare la nuova versione beta dell’app

Se desiderate provare la versione 2.22.2.10 di WhatsApp Beta per i dispositivi basati su Android avete la possibilità di farlo attraverso il Google Play Store iscrivendovi al canale di beta testing (potete trovare la pagina dedicata a tale programma seguendo questo link).

Chi non fosse riuscito a iscriversi al programma beta ma volesse provare lo stesso in anteprima questa versione della popolare applicazione di messaggistica istantanea può farlo installando manualmente il relativo file APK, che può essere scaricato da APK Mirror (trovate la pagina dedicata seguendo questo link).

Potrebbe interessarti anche: le nostre guide di WhatsApp